Mihajilovic: «Ibrahimovic a Sanremo? Se io fossi in Pioli…»

Mihajilovic: «Ibrahimovic a Sanremo? Se io fossi in Pioli…»
MilanNews24.com SPORT

Le dichiarazioni dell’allenatore bolognese. Sinisa Mihajilovic ha parlato dell’amico Ibrahimovic ai microfoni di Tiki Taka.

Zlatan è un professionista, nel suo tempo libero può fare quello che vuole.

Le dichiarazioni dell’allenatore bolognese:. «Se io fossi stato l’allenatore di Ibra l’avrei lasciato andare senza problemi.

Lui è un maestro, ma i tempi ormai sono cambiati, i calciatori sono meno passionali ma più professionali»

Sinisa Mihajilovic ha parlato dell’amico Ibrahimovic ai microfoni di Tiki Taka. (MilanNews24.com)

La notizia riportata su altri giornali

"L'allenamento è una guerra con Conte, non gli piace quando non diamo il massimo e io lo adoro". "Leghe e stili di gioco molto diversi, mi ci è voluto un po' per adattarmi". (Calciomercato.com)

Non consente distrazioni e soprattutto non prende in considerazione l’ipotesi che un suo primattore possa concedere le proprie attenzioni ad un palcoscenico diverso rispetto a quello meneghino, per acclamazione uno dei più importanti della storia del calcio. (TUTTO mercato WEB)

Nel corso di tutta la partita, inoltre, è stata rilevata un'ottima performance della piattaforma con indice di rebuffering inferiore alle media abituale, dimostrando un costante miglioramento. (Fonte: ANSA) (fcinter1908)

Mercato svincolati, quante occasioni a giugno per il Milan

E tanti saluti a chi pensava che non poteva fare l’esterno mancino a tutta fascia. Quasi un ritornello da Sanremo: non si adatterà mai a quel ruolo, non conosce i movimenti, non può giocare in quella zona. (SOS Fanta)

Domenica scorsa si è vista la faccia migliore dell’di Antonio, quella in grado di dominare ilin uno scontro diretto d’alta quota, allungando in classifica sui cugini e facendo uno step che potrà essere importante nell’ottica della lotta per il tricolore. (passioneinter.com)

Il Milan sempre attento a situazioni vantaggiose. A giugno diversi giocatori di livello si svincoleranno sul mercato. Per l’attacco c’è anche Giroud, campione del mondo con la Francia, che potrebbe garantire quantità e qualità da prima punta (MilanNews24.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr