Europei, Florenzi: "Abbiamo più qualità dell'Italia del 2016. Non vedo l'ora di rivedere i tifosi"

Europei, Florenzi: Abbiamo più qualità dell'Italia del 2016. Non vedo l'ora di rivedere i tifosi
Milan News SPORT

Poi sul ritorno del 25% dei tifosi ha aggiunto: "Sono sempre pochi per quanto siano 15-16mila in uno stadio da 80mila.

- FIRENZE, 08 GIU - ''Questa Italia ha più qualità di quella di Conte all'Europeo del 2016, però tutto questo va dimostrato: se usciremo dal girone avremo fatto peggio di cinque anni fa.

Ma anche a tanti altri compagni in azzurro questo anno in più è servito a crescere''.

Non vediamo l'ora di scendere in campo, ora si comincia a fare sul serio''. (Milan News)

Ne parlano anche altre fonti

Nell’ultimo mese l’unico a rompere il silenzio è stato proprio Mourinho, che dal momento del suo annuncio ha sfruttato i social per inviare messaggi studiati alla galassia romanista. Potrebbe essere questo il nuovo slogan della Roma, che orami dal 4 maggio è in attesa di accogliere nella Capitale il nuovo condottiero giallorosso. (Pagine Romaniste)

Nel pieno del ritiro della Nazionale, il laterale Alessandro Florenzi ha parlato così di Gianluigi Donnarumma in conferenza stampa: “A Gigio nessuno deve dare consigli, la vita è la sua, il lavoro e le decisioni sono le sue. (Spazio Milan)

È un allenatore carismatico, che ha creato tanto rumore attorno a sè. Per parlare di Roma e non solo a TMW Radio, durante Maracanà, è intervenuto l'ex calciatore Roberto Scarnecchia. (Voce Giallo Rossa)

Scarnecchia: "Le doti di allenatore di Mourinho lasciano perplesso". AUDIO!

L’annuncio. Calciomercato Roma, Florenzi su Mourinho: “Non ci penso”. In merito all’Europeo e ai favoriti per la competizione, Florenzi si è così soffermato: “La Francia è favorita soprattutto per il Mondiale vinto. (CalcioMercato.it)

gazzetta.it – José Mourinho è già carico come dimostra la foto postata sul suo profilo Instagram, ma non solo. Il tutto per restare in forma e farsi trovare alla perfezione al raduno. (Pagine Romaniste)

Quattro semifinali consecutive gli abbiamo visto perdere: col Barça, grazie a un arbitraggio maligno che scatenò il celebre porqué porqué porqué, col Bayern, col Dortmund di Lewandowski che quella notte schiaffò 4 gol sul muso dell'allora tenerissimo Varane, con l'Atletico di Simeone. (ForzaRoma.info)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr