Milan, Mike Maignan si opera al polso. Si teme un lungo stop, chi comprano al suo posto

Milan, Mike Maignan si opera al polso. Si teme un lungo stop, chi comprano al suo posto
Liberoquotidiano.it SPORT

L'intervento comporterà uno stop di almeno 10-15 giorni, ma solo le capacità di recupero di Maignan potranno chiarire davvero i tempi della sua assenza.

Dopo gli esami, il verdetto negativo: "Il persistere di una sintomatologia dolorosa - si legge nel comunicato ufficiale - al polso sinistro di Mike Maignan impone, dopo parere specialistico, una artroscopia che verrà eseguita domani dal Professor Loris Pegoli". (Liberoquotidiano.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

Al portiere, che al momento è svincolato, sarebbe stato offerto un contratto fino al 2022. Per Mirante possibile contratto fino al giugno del 2022. Come appreso da MilanNews24, Antonio Mirante è vicino a trovare un accordo con il Milan. (Calcio News 24)

Il Milan è corso ai ripari dopo la conferma dell'intervento chirurgico al polso sinistro per Mike Maignan. Ora il Milan è in vantaggio a tal punto che già domattina potrebbero essere effettuate le visite mediche (Tuttosport)

– 38 anni già compiuti, Mirante si è svincolato lo scorso Giugno dopo la scadenza del suo contratto con la Roma. Il solo Tatarusanu, infatti, non è bastato per far stare tranquillo il club rossonero. (Europa Calcio)

Gigio prova a far pace col Milan, stop Maignan

Sicuramente resterà fuori per 10/15 giorni, ma notizie più precise arriveranno soltanto dopo l'intervento al polso sinistro. E visto che anche Plizzari (il terzo portiere) è out da un po' di tempo, un innesto come quello di Mirante si renderebbe necessario per non affrontare le prossime settimane con il solo Tatarusanu (La Gazzetta dello Sport)

Milan, brutte notizie per Maignan: starà fuori per due mesi, in arrivo Mirante. by Giorgio Billone. Mike Maignan (@cfcunofficial (Chelsea Debs) London CC BY-SA 2.0. Brutte notizie in casa Milan per la situazione che riguarda il portiere Mike Maignan. (Sportface.it)

Che i fischi di San Siro facciano da contraltare all’ennesima figura da ‘lacrime di coccodrillo’ nel mondo del calcio? Scontata la sua assenza sabato contro il Verona e martedì contro il Porto, potrebbe essere pronto tra due settimane. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr