Twitch, esiste una casta immune al ban

Tom's Hardware Italia SCIENZA E TECNOLOGIA

Questo leak però non farà altro che alimentare alcune polemiche in merito ai top streamer e difficilmente si calmeranno nel tempo

I due utenti, insieme anche al CEo di Twitch Emmett Shear, fanno parte di questo gruppo che non sarà mai allontanato dal sito.

Il sito viola infatti è da sempre al centro di alcune polemiche, alcune lecite e altre di dubbia rilevanza.

Il recente leak di Twitch ha fatto emergere oltre alle cifre guadagnate dagli streamer anche l’esistenza di una sorta di “casta” del sito viola, che è praticamente immune alle regole normali e ai ban. (Tom's Hardware Italia)

La notizia riportata su altri giornali

Cos’è e come funziona Twitch, la piattaforma di streaming online. Su Twitch oggi si “streamma” infatti anche di cucina, make up, birre artigianali, musica rap e Festival di Sanremo. (QuiFinanza)

Le trasmissioni live di tanti streamer hanno tenuto compagnia molte persone durante i lockdown. Tra i tanti streamer seguitissimi ci sono anche dei nomi italiani. (CheNews.it)

Una volta che questo accadrà, gli streamer più ricchi di Twitch apparterranno a un gruppo più diversificato nel tempo" A cura di Ivano Lettere. Il 6 ottobre scorso, Twitch ha subito un attacco hacker che ha provocato una fuga di notizie senza precedenti. (Tech Fanpage)

Come riportato sulla piattaforma di Reddit e ripreso da Game Rant infatti, è stata scovata fra l’enorme mole di dati una vera e propria lista di utenti “da non bannare“, i quali sono stati segnalati da Twitch stesso per evitare sospensioni degli account per determinati motivi. (Lega Nerd)

Alcuni degli elementi trapelati sono il codice sorgente del sito Web, le entrate degli streamer e un elenco di utenti da "non bannare" che sembra offrire a determinati creatori l'immunità dall'essere immediatamente sospesi dopo una violazione. (Eurogamer.it)

Il file, inoltre, parla di una cosiddetta parte 1, di conseguenza è facile pensare che possano esserci altri attacchi hacker in futuro Un attacco hacker portato a termine da un unico individuo ha smosso gli animi degli utenti, i quali, preoccupati, si sono rivolti alla piattaforma per poter chiedere risposte su quanto accaduto. (Tech Meteoweek.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr