Vaccino, Bassetti: chi non ha risposto a 2 dosi potrebbe non rispondere alla terza • Imola Oggi

Vaccino, Bassetti: chi non ha risposto a 2 dosi potrebbe non rispondere alla terza • Imola Oggi
Imola Oggi SALUTE

Secondo Bassetti, va comunque “bene la tempistica sulla terza dose: prima si parte con gli immunodepressi e dopo di che si farà agli anziani nelle Rsa a dicembre e poi agli operatori sanitari per i quali parlerei di dosi di richiamo che si faranno una volta l’anno, quindi a gennaio è giusto”

Sul vaccino anti covid, “chi non ha risposto a 2 dosi potrebbe anche non rispondere con la terza, o ci vorrà un mix di vaccini, ma oggi è chiaro che si è scelto di dare la terza dose e non di sottoporre tutti a esami che sono anche un costo inaffrontabile per il Servizio sanitario nazionale”. (Imola Oggi)

Su altri giornali

Questo salvo in quelle Regioni in cui ahimè la proporzioni di docenti e ragazzi immunizzati è bassa”. “Non è possibile che vada una scuola intera in Dad e spero che ci vadano anche meno classi possibili perché avendo la maggior parte degli insegnanti e molti studenti vaccinati sono convinto che alla fine probabilmente il virus circolerà meno rispetto allo scorso anno. (LiberoReporter)

Renato Pierri. giornale Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione Advertisement Inoltre, ma in questo non sono competente, a me sembra che le reazioni avverse al vaccino non siano conosciute e quindi non facili da curare e prevenire, mentre gli effetti collaterali dei farmaci contro i tumori sono conosciuti. (politicamentecorretto.com)

Bassetti a La7: “Tampone meglio del vaccino? Politici, giornalisti e docenti di scuola non facciano i medici” https://t. (Silenzi e Falsità)

Covid e scuola, Bassetti: "Grazie a vaccino circolerà meno"

Questo salvo in quelle Regioni in cui ahimè la proporzioni di docenti e ragazzi immunizzati è bassa”. Bassetti è più critico sul fatto che in tutte le Regioni possa funzionare il meccanismo annunciato da Bianchi. (Padova News)

Raggiunto dai microfoni dell’agenzia stampa Adnkronos, il direttore del reparto di malattie infettive dell’Ospedale San Martino di Genova Matteo Bassetti ha parlato di Covid e del ritorno sui banchi di milioni di studenti in tutta Italia. (Alphabet City)

“Non è possibile che vada una scuola intera in Dad e spero che ci vadano anche meno classi possibili perché avendo la maggior parte degli insegnanti e molti studenti vaccinati sono convinto che alla fine probabilmente il virus circolerà meno rispetto allo scorso anno. (Cosenza Channel)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr