Covid Messina, scuole: Tar sospende l'ordinanza di chiusura del sindaco Cateno De Luca

Covid Messina, scuole: Tar sospende l'ordinanza di chiusura del sindaco Cateno De Luca
Sky Tg24 INTERNO

Il presidente del tribunale amministrativo regionale, Daniele Burzichelli, ha accolto il ricorso presentato dal Comitato presieduto da Cesare Natoli.

Pertanto, dopo la prima giornata di oggi in Dad, da domani gli studenti torneranno in presenza.

Il Tar di Catania ha accolto l'istanza del comitato "Scuola in presenza" sospendendo l'efficacia dell'ordinanza del sindaco di Messina Cateno De Luca con cui veniva sospesa fino al 23 gennaio la didattica in presenza nelle scuole di tutto il territorio. (Sky Tg24 )

Ne parlano anche altre fonti

Ritorno in classe, De Luca: “Posizione del governo irrispettosa e offensiva per la Campania” Di. Nel consueto punto settimanale, il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, commenta così lo stop del Tar all’ordinanza in merito all’adozione della DaD per contenere i contagi da Covid-19. (Orizzonte Scuola)

In tutta Europa, da quello che ne sappiamo, si adotta il criterio della diffusione quotidiana dei dati. Comunicato Nursing Up, Sindacato Infermieri Italiani. E’ così che si pensa di condurre la battaglia contro l’emergenza sanitaria? (Sardegna Reporter)

/ Facebook Vincenzo De Luca Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev Ci siamo trovati di fronte a posizione offensiva per Regione Campania e incomprensibile. (Il Messaggero)

Tar di Salerno annulla ordinanza sindacale: nel comune Salernitano si ritorna a scuola

Ci siamo trovati di fronte a una posizione irrispettosa del governo nazionale, offensiva per la Regione Campania e incomprensibile». Su questo abbiamo avuto una posizione diversa al governo nazionale (ilmattino.it)

"Per mezz'ora Draghi ha detto quanto fa male la Dad ai ragazzi - ha concluso - e chi ha mai chiesto la Dad in Campania" "In Campania sono 111 i comuni dove non si sono aperte le scuole - ha detto - di fronte a ordinanze di chiusura totale il Governo non ha fatto nulla. (Ansa)

Nel Comune si contano infatti 106 positivi oltre che il decesso di una giovane mamma di 49 anni È il primo caso noto in Campania della sospensione anche di un’ordinanza sindacale, dopo la bocciatura del Tar dell’ordinanza regionale del governatore Vincenzo De Luca arrivato già lunedì scorso. (Amalfi Notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr