Pedofilia, il Vaticano non può essere denunciato insieme ai sacerdoti citati dalle vittime: per la Corte Europea la Santa Sede vale l'immunità

Pedofilia, il Vaticano non può essere denunciato insieme ai sacerdoti citati dalle vittime: per la Corte Europea la Santa Sede vale l'immunità
Per saperne di più:
ilmattino.it ESTERI

In pratica la Corte europea ha respinto una causa intentata da due dozzine di persone in una sorta di class action di vittime delle pedofilia.

Inoltre la Corte ha affermato che la cattiva condotta dei preti e dei loro superiori non può essere attribuita alla Santa Sede.

I querelanti si erano appellati alla corte di Strasburgo dopo che i giudici belgi avevano dichiarato di non avere giurisdizione, data l'immunità della Santa Sede come stato sovrano. (ilmattino.it)

La notizia riportata su altri giornali

La Santa Sede non può essere chiamata in giudizio per i casi di abusi sessuali commessi dai sacerdoti nei vari Paesi. La Cedu ha invocato in particolare "l'immunità" della Santa Sede riconosciuta dai "principi di diritto internazionale". (La Repubblica)

Non si ha diritto di denunciare il Vaticano. I ricorrenti, di nazionalità belga, francese e olandese, erano stati respinti dai tribunali belgi, che avevano invocato l’immunità giurisdizionale della Santa Sede. (Imola Oggi)

Una presa di posizione netta e che crea un pericoloso precedente, dato che ora la Santa Sede gode di una immunità sovrana che non prevede eccezioni Politica. La Corte Europea dei Diritti si è espressa in merito alla possibile denuncia dei cittadini nei confronti del Vaticano in casi di abusi. (Thesocialpost.it)

Preti pedofili: la Corte Europea "salva" il Vaticano dal giudizio

Tuttavia la responsabilità non può essere attribuita al Vaticano In pratica la Corte europea ha respinto una causa intentata da due dozzine di persone in una sorta di class action di vittime delle pedofilia. (ilmessaggero.it)

La Corte europea dei Diritti dell’uomo (Cedu) di Strasburgo ha rigettato oggi 24 querelanti che avevano citato in giudizio il Vaticano dinanzi ai tribunali belgi senza successo per atti di pedofilia commessi da preti cattolici. (Gazzetta del Sud)

Un’altra sentenza importante è stata data lo scorso martedì, affermando che il Vaticano è uno stato sovrano che non può essere citato in giudizio. La sentenza della Corte Europea sui casi di preti pedofili in Belgio afferma che “il Vaticano non può essere denunciato per le responsabilità dei singoli preti pedofili”. (Ck12 Giornale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr