Perché l’Oms è contraria ai passaporti vaccinali

Perché l’Oms è contraria ai passaporti vaccinali
Fanpage.it SALUTE

Molti altri paesi stanno guardando a questo"

Ma l'Organizzazione mondiale della Sanità non sembra essere d'accordo con questa soluzione.

Non solo il Regno Unito e gli Stati Uniti ci stanno pensando, ma anche l'Unione europea sta lavorando alla realizzazione di un "passaporto vaccinale europeo" o "green pass europeo" per agevolare la libera circolazione sicura dei cittadini durante la pandemia di Covid-19. (Fanpage.it)

La notizia riportata su altri giornali

Per questo, sia il Texas che la Florida hanno proibito l’uso di passaporti vaccinali, mentre la stessa Organizzazione mondiale della sanità resta scettica per i timori di discriminazione. Citando preoccupazioni sull’equità, l’Oms ha affermato che «non supporta la prova obbligatoria della vaccinazione» per i viaggi internazionali (Avvenire)

"In questa fase, non vorremmo vedere i passaporti per le vaccinazioni come un requisito per l'ingresso o l'uscita perché non siamo sicuri in questa fase che il vaccino prevenga le trasmissioni", ha detto la portavoce dell'OMS, Margaret Harris. (Quotidiano Sanità)

Secondo la funzionaria dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, inoltre, questo documento potrebbe essere discriminatorio, quindi l’OMS non sosterrà l’introduzione di questo documento. Intanto da più parti si continua a parlare del cosiddetto passaporto covid, o passaporto vaccinale, un documento che attesti l’immunità delle persone e permetta così la ripartenza del turismo. (L'AntiDiplomatico)

Oms: No ai passaporti vaccinali perché i vaccinati possono contagiare • Imola Oggi

APPROFONDIMENTI . Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati (ilmattino.it)

In una lettera aperta, 24 scienziati e ricercatori provenienti da Europa, Stati Uniti, Australia e Giappone hanno affermato che la ricerca della verità sia stata contaminata dalla politica. Metzl ha detto che il mondo potrebbe dover «tornare al Piano B" e condurre un'indagine nel modo più sistematico possibile senza il coinvolgimento della Cina». (Il Messaggero)

Lo ha detto una portavoce martedì. L’Organizzazione Mondiale della Sanità non sostiene la richiesta di passaporti vaccinali per viaggiare a causa dell’incertezza sul fatto che l’inoculazione prevenga la trasmissione del virus, oltre a preoccupazioni di equità. (Imola Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr