Assegno unico per le famiglie, arriva il via libera: come funziona

Inews24 INTERNO

Assegno unico per le famiglie, arriva il via libera da parte del governo: al via dal 1° luglio 2021, vediamo come funziona e a chi spetta. A modo suo, è una rivoluzione perché il Consiglio dei ministri ha finalmente approvato con un decreto la nascita dell’assegno unico per le famiglie.

Dal 1° gennaio 2022 entrerà in maniera definitiva tra i provvedimenti, sostituendo di fatto tutte le detrazioni e i bonus già esistenti. (Inews24)

La notizia riportata su altri giornali

Con l’assegno unico a lavoratori autonomi e disoccupati arriva anche l’aumento degli assegni famigliari dei lavoratori dipendenti. La misura ponte – finanziata con circa 3 miliardi – prevede per le famiglie aiuti che andranno da un minimo di 30 euro a un massimo di 217,8 euro al mese per ciascun figlio. (Il Fatto Quotidiano)

ASSEGNO UNICO FIGLI, ISEE E IMPORTO: QUANTO VALE? "Dal primo luglio anticiperemo l'assegno unico per tutti quei nuclei familiari che non godono di nessun altro tipo di sostegno per i figli, portandolo poi a regime dal prossimo anno. (Adnkronos)

Leggi anche: Dl Sostegni bis, Sabatini (ABI): chiarire su agevolazioni prima casa per i giovani. Assegno unico per figli, ecco chi può richiederlo. L’Assegno unico per figli, in attesa che diventerà struttura universale a partire dal 2022, spetta ai disoccupati e ai possessori di partita IVA. (Consumatore.com)

Assegno unico, importo e scaglioni Isee. L’aiuto dello Stato ai nuclei familiari sarà proporzionale a fattori che determinano l’importo dell’assegno unico. L’assegno unico per i figli, grande novità 2021, è una forma di sostegno per le famiglie. (Ultim'ora News)

Firenze, 1 giugno 2021 – E' ancora in alto mare l'assegno unico familiare, che sarebbe dovuto partire il prossimo 1 luglio. La domanda può essere effettuata dal 1 luglio online tramite il sito dell'Inps o presso i patronati, secondo modalità che saranno definite dall'istituto nazionale di previdenza entro questo mese. (LA NAZIONE)

ASSEGNO UNICO FIGLI, L'IMPORTO. L’importo del contributo statale è legato all’Isee del nucleo familiare. Chi ha un Isee attorno ai 40mila euro prenderà 30 euro al mese per ogni figlio. (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr