Al Salone del libro di Torino ci sarà lo stand degli editori calabresi

Al Salone del libro di Torino ci sarà lo stand degli editori calabresi
Corriere della Calabria CULTURA E SPETTACOLO

Le iniziative allo stand della Regione Calabria. «Nello spazio dedicato alla Regione Calabria presenteranno le loro iniziative – continua la nota – editori e autori che hanno partecipato alla manifestazione d’interesse del dipartimento regionale Istruzione e Cultura.

Tantissimi i titoli, tanti gli autori e gli editori che tornano in presenza, dopo lo stop imposto dal Covid».

La kermesse libraria si svolgerà nei diversi padiglioni del Lingotto Fiere da domani, giovedì 14, fino al prossimo 18 ottobre. (Corriere della Calabria)

La notizia riportata su altri media

"Il libro è un bene inestimabile per l'umanità, un prezioso e irrinunciabile veicolo di conoscenza, bellezza, confronto, crescita civile”, è invece il messaggio del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, agli organizzatori. (Sky Tg24 )

"Quando ci siamo messi al lavoro - continua il direttore del Salone del libro - non sapevamo nemmeno se si sarebbe potuto fare, ma non abbiamo mai lavorato per un Salone dimezzato. C'è un clima da vigilia attorno al Lingotto, dove domani torna in una inedita versione autunnale il Salone del libro. (La Repubblica)

Pensavamo che sarebbe stato un Salone italiano e sarà il più internazionale di sempre». Leggi anche Mantova: parte la Scuola del libro per i ragazzi. «Non abbiamo mai pensato a un Salone dimezzato», aveva spiegato giorni fa lo stesso direttore Lagioia. (Io Donna)

Via al Salone del Libro di Torino, Mattarella: “Libro motore di crescita”. Bianchi: “Segnale di fiducia per l'Italia”. Franceschini: “Simbolo di ripartenza”

La carta stampata è un patrimonio democratico che va difeso e preservato Pago le notizie perché non siano pagate da altri per me che cerco di capire il mondo attraverso opinioni autorevoli e informazioni complete e il più possibile obiettive. (La Stampa)

L’ultima volta che il Presidente è stato a Bergamo risale al giugno 2020, quando prese parte alla Messa da Requiem in onore delle vittime del Covid al cimitero monumentale di Bergamo. Nell’ottobre 2019 Mattarella visitò il parco tecnologico Kilometro Rosso e prese parte ad un’iniziativa congiunta di Molte Fedi sotto lo stesso cielo e BergamoScienza all’auditorium del seminario. (BergamoNews.it)

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha inviato un lungo messaggio: «Il libro è un bene inestimabile umanità e un motore di crescita». Tutti in coda per il ritorno del Salone del Libro di Torino al Lingotto. (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr