Eitan, il nonno agli arresti domiciliari in Israele: anche la nonna materna indagata per sequestro

Eitan, il nonno agli arresti domiciliari in Israele: anche la nonna materna indagata per sequestro
Il Riformista INTERNO

L’uomo era stato interrogato nel pomeriggio dalla polizia, dall’unità speciale 433: il provvedimento degli arresti domiciliari è previsto fino a venerdì e gli è stato trattenuto il passaporto.

Oltra a lui è indagata anche la nonna materna, Ester Cohen Peleg.

Secondo il legale del nonno, il bambino, che si trova ancora in Israele, “sta bene”

“A me risulta che gli sia stato chiesto di restare a disposizione della polizia”, ha invece commentato la notizia Paolo Sevesi, legale di Shmuel Peleg. (Il Riformista)

La notizia riportata su altri media

Eppure Shmuel Peleg, il nonno israeliano del piccolo, è riuscito ad aggirare i controlli e bypassare la legge, riuscendo a portare il piccolo, soggetto a divieto di espatrio, a Tel Aviv. La nonna di Eitan, Esther Anthen Cohen, aveva accusato la zia paterna del piccolo di vergognarsi di essere ebrea. (Fanpage.it)

Intanto in serata l’ambasciata israeliana ha dichiarato: “Ci occupiamo del caso Eitan in collaborazione con l’Italia“ Dopo essere stato ascoltato dagli inquirenti, l’uomo è stato messo agli arresti domiciliari fino a venerdì. (Il Sussidiario.net)

Media israeliani riportano intanto che Eitan si trova a casa del nonno a Petah Tikva, non lontano da Tel Aviv Il nonno di Eitan ai domiciliari con l’accusa di rapimento. (Notizia Oggi Borgosesia -)

Il nonno di Eitan agli arresti domiciliari in Israele

Voleva tornare in Israele già da molto tempo". "La situazione di Eitan è grave, non c'è stato nessun rapimento. 14 settembre 2021 Link Embed. (Repubblica TV)

Il ruolo della nonna e le indagini. La nonna materna di Eitan sarebbe stata in Italia assieme all'ex marito almeno nei giorni precedenti al presunto rapimento. Ieri era stato lo stesso zio paterno di Eitan, che vive con la moglie Aya, tutrice legale del bambino, a Pavia, ad accusare la nonna materna di complicità nel sequestro. (Sky Tg24 )

Secondo alcune fonti giornalistiche israeliane, un'istanza per il rientro in Italia di Eitan sarebbe stata presentata al tribunale di Tel Aviv Spero che la saga finisca al più presto per il benessere mentale del bambino", ha commentato Or Norki, zio paterno di Eitan. (AGI - Agenzia Giornalistica Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr