Nello Musumeci: fino in prima media si torna a scuola (anche a Biancavilla)

Nello Musumeci: fino in prima media si torna a scuola (anche a Biancavilla)
Biancavilla Oggi INTERNO

Non solo: «Nella zona rossa le attività didattiche del secondo e terzo anno di frequenza della scuola secondaria di primo grado, nonché le attività didattiche della scuola secondaria di secondo grado si svolgono esclusivamente in modalità distanza»

Secondo tali disposizioni «è assicurato in presenza sull’intero territorio nazionale lo svolgimento dei servizi educativi per l’infanzia e dell’attività scolastica e didattica della scuola dell’infanzia della scuola primaria del primo anno di frequenza della scuola secondaria di primo grado». (Biancavilla Oggi)

La notizia riportata su altri media

In applicazione delle recenti disposizioni nazionali, in tutti i Comuni dell’Isola già dichiarati “zona rossa” le attività scolastiche si svolgeranno in presenza fino alla prima media compresa, mentre le altre attività saranno esclusivamente in Dad. (BlogSicilia.it)

Altre attività. Stop ai mercati, a parte quelli di prodotti alimentari Asporto e domicilio in bar e ristoranti, il primo solo fino alle 18. (Giornale di Sicilia)

Si deve restare a casa e uscire soltanto per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità e motivi di salute. Cosa accade nella zona rossa per la scuola? (Monreale News)

Il comune di Palermo nuova zona rossa in Sicilia, Musumeci firma l’ordinanza

Palermo si risveglia in zona rossa e scatta un vero e proprio lockdown come il capoluogo isolano non vedeva da tempo. Fino al 14 aprile compreso la città di Palermo è zona rossa. (BlogSicilia.it)

Un modo per migliorare il loro inserimento nel mondo del lavoro o la loro competitività. A Palermo il maggior numero di domande ammesse (44), seguono Enna (14), Agrigento (13), Caltanissetta (7), Catania (6), Trapani (5), Messina (2), Ragusa (1), Siracusa (1) (BlogSicilia.it)

Le superiori misure sono state adottate a seguito della richiesta del sindaco di Palermo di disporre provvedimenti maggiormente restrittivi rispetto all’attuale “zona arancione” e dopo la relazione in tal senso del Commissario ad acta per l’emergenza Covid dell’area metropolitana di Palermo Anche alle scuole si applicheranno le disposizioni nazionali quindi, le attività scolastica e didattica saranno in presenza solo fino alla prima media compresa. (Risoluto)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr