Poste italiane: trentacinque nuovi assunti in provincia di Lecce

Poste italiane: trentacinque nuovi assunti in provincia di Lecce
Lecceprima.it ECONOMIA

Il piano di stabilizzazioni delle risorse destinatarie di precedenti contratti a tempo determinato con Poste Italiane segue gli accordi sindacali del 13 giugno 2018, dell’8 marzo e del 18 luglio 2019 nonché le successive intese in materia e, in particolare, quella del 22 dicembre 2020 che ha previsto 250 stabilizzazioni totali distribuite in 44 province in tutta Italia.

Di queste, 25 risorse state selezionate dal mercato e andranno a rafforzare l’organico degli Uffici Postali, tra operatori di sportello e specialisti consulenti finanziari, mentre altri 10 sono state inserite nella filiera logistico postale, avendo già lavorato in passato con Poste Italiane come portalettere o addetti allo smistamento con uno o più contratti a tempo determinato e per una durata complessiva di almeno 9 mesi. (Lecceprima.it)

Se ne è parlato anche su altri media

Intesa vincente. Il Presidente intervistato dal TGPoste: 6 milioni di vaccini consegnati nella Regione esempio virtuoso di collaborazione tra pubblico e privato. (Prima Vercelli)

Le azioni Poste hanno evidenziato una crescita del 6,8% in un solo mese e un rialzo del 44,0% considerando la chiusura a 8,54 di inizio gennaio 2021. Ritorno per azionista Poste Italiane - confronto con FTSE MIB. (Money.it)

Scopriamo insieme un ottimo metodo per evitare le lunghe file davanti agli sportelli e saltare la coda alle Poste. Orma aspettare il proprio turno davanti agli sportelli di Poste Italiane sta diventando per molti sempre più snervante. (Vesuvius.it)

Poste italiane, Ancona è la provincia più green delle Marche

Di queste, 15 risorse sono state selezionate dal mercato e andranno a rafforzare l’organico degli Uffici Postali della provincia di Savona, tra operatori di sportello e specialisti consulenti finanziari, mentre altri 15 sono state inserite nella filiera logistico postale, avendo già lavorato in passato con Poste Italiane come portalettere o addetti allo smistamento con uno o più contratti a tempo determinato e per una durata complessiva di almeno 9 mesi. (SavonaNews.it)

Di queste, sedici risorse sono state selezionate dal mercato e sono andate a rafforzare l’organico degli Uffici Postali della provincia di Varese, tra operatori di sportello e specialisti consulenti finanziari, mentre altre nove sono state inserite nella filiera logistico postale, avendo già lavorato in passato con Poste Italiane come portalettere o addetti allo smistamento con uno o più contratti a tempo determinato e per una durata complessiva di almeno 9 mesi. (varesenews.it)

Per ogni nuovo mezzo, inoltre, Poste Italiane metterà in funzione anche una nuova colonnina elettrica per la ricarica, confermando la volontà di garantire una maggiore sostenibilità ambientale su tutto il territorio e permettere una sempre maggiore diffusione della propria flotta elettrica su tutte le regioni italiane (AnconaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr