Quel "Non venite, non venite", la trappola che ha segnato la carriera di Kamala Harris

Quel Non venite, non venite, la trappola che ha segnato la carriera di Kamala Harris
Altri dettagli:
Il Quotidiano Italiano - Nazionale ESTERI

Commenta così Giovanna Botteri, inviata speciale Rai a Pechino sulla vicenda che ha travolto la vice presidente degli Usa Kamala Harris.

“Kamala Harris è giovane, molto forte e popolare.

Questa l’analisi dell’inviata, alla quale aggiunge: “(…) Questa è la prima trappola in cui è caduta, e il primo rischio che ha affrontato e che ora necessariamente paga”.

In conclusione, “questo è un dossier divisivo, su cui tu non riesci ad avere la maggioranza, su cui ci sono posizioni contrastanti e lei, nella sua prima vera grande uscita di politica nazionale, è caduta su quel ‘non venite, non venite’

Delle esternazioni sul tema dell’immigrazione che, secondo la giornalista, potrebbero costarle la carriera futura. (Il Quotidiano Italiano - Nazionale)

Ne parlano anche altre fonti

Dopo le polemiche e gli attacchi da sinistra al suo messaggio, dal Guatemala, ai migranti "a non andare al confine perché sarete respinti", Kamala Harris rincara la dose dal Messico. "Il governo deve occuparsi di tenere le famiglie unite non di separarle", diceva la democratica. (RTL 102.5)

Secondo, gli Stati Uniti hanno speso decenni contribuendo al cambio di regimi e a destabilizzare l’America Latina Proprio a causa delle immigrazione Kamala Harris, è finita in una pseudo bufera. (Metropolitan Magazine )

Nel corso della conferenza stampa, tenuta assieme al presidente Giammattei, Kamala Harris ha usato parole nette in riferimento all’immigrazione illegale negli Stati Uniti: “Non venite. Gli Stati Uniti continueranno a far rispettare le nostre leggi e a proteggere i nostri confini. (Gli Stranieri, news immigrazione)

Harris: “Non venite negli Usa”

Le parole dell’esponente democratica hanno però sollevato critiche a sinistra e facili ironie a destra, mettendola in seria difficoltà. Da ambienti dem fanno sapere che in realtà il monito della vice presidente è in linea con il messaggio di Biden (LA NOTIZIA)

Ebbene, per Roberto Saviano però l’intento della vice-Biden non è da leggersi come tutti hanno fatto dopo quel «Not come!» («non venite!»). Io, da Salvini e Meloni, non ricordo discorsi come quello di Kamala Harris. (Il Sussidiario.net)

E restano tensioni diplomatiche o aperti conflitti con il presidente dell’Honduras, El Salvador e Nicaragua, tre Paesi chiave per fermare i flussi migratori verso gli Usa Se venite sarete respinti”: è già polemica in Usa per il monito lanciato agli immigrati centroamericani da Kamala Harris in Guatemala nel suo primo viaggio all’estero, proseguito ieri in Messico. (America Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr