Vaccini: in Danimarca quarta dose per i più vulnerabili

LaPresse SALUTE

Quasi il 55% della popolazione ha finora ricevuto la terza dose; finora solo un gruppo molto ristretto, tra cui pazienti affetti da artrite, ha ricevuto la quarta nel tentativo di rafforzare il loro sistema immunitario indebolito.

Milano, 12 gen. (LaPresse) – La Danimarca offrirà la quarta dose di vaccino anti Covid alle persone più vulnerabili.

Lo ha annunciato il ministro della Salute Magnus Heunicke, secondo quanto riportano i media danesi. (LaPresse)

La notizia riportata su altre testate

“Assandira” di Salvatore Mereu e ” L’agnello” di Mario Piredda saranno presentati alla Casa del Cinema di Roma rispettivamente il 17 e 19 gennaio. Entrambi sono entrati nella stretta cerchia di film selezionati da Adriano Arpà per la quinta edizione di “Fuorinorma. (Sardegna Reporter)

Quasi il 55% di tutte le persone in Danimarca ha già ricevuto un vaccino di richiamo Secondo le informazioni ufficiali, la variante particolarmente contagiosa di Omikron rappresenta ora il 96% di tutte le nuove infezioni. (Italnews)

In Francia intanto non si ferma l’escalation dei casi: Ssno 368.149 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore, l’ennesimo record assoluto Anche le autorità sanitarie francesi studiano l’ipotesi di somministrare una quarta dose del vaccino anti-Covid alle persone anziane e vulnerabili, anche se al momento è “prematuro”. (Roccarainola.net)

L’aumento dei contagi causati dalla variante Omicron, ha spinto molti Paesi nel mondo a valutare la somministrazione della quarta dose del vaccino. Sulla stessa linea di pensiero è anche la Francia, preoccupata dalla cifra record dei contagi, almeno 368 mila, e dall’alto numero di ricoveri, oltre 23.400 di cui circa 4 mila in rianimazione. (Redazione AriaMediterranea)

KEYSTONE/EPA RITZAU SCANPIX/MADS CLAUS RASMUSSEN sda-ats. Lo ha reso noto il ministro della Salute Magnus Heunicke. (tvsvizzera.it)

'Chiunque potra' ottenere un quarto vaccino sulla base di una consultazione con un medico', ha detto Gulyas. Tuttavia il regolatore dei farmaci dell'Unione europea ha espresso dubbi sulla necessita' di una quarta dose e ha affermato che non ci sono dati a sostegno di questo approccio (Borsa Italiana)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr