Niente jeans attillati e film stranieri: la nuova legge nordcoreana

Niente jeans attillati e film stranieri: la nuova legge nordcoreana
Ticinonline ESTERI

Ad esempio se una persona viene sorpresa ad infrangere la regola, anche il datore di lavoro potrebbe essere punito

Il portale è riuscito ad avere una copia della legge, che mira soprattutto ad un monitoraggio reciproco della popolazione.

Il Paese recentemente ha introdotto una nuova legge per eliminare drasticamente le influenze provenienti dall'esterno, considerate un «pensiero reazionario».

Mentre chi viene beccato a guardare un film o una serie rischia di dover passare 15 anni in un campo di prigionia. (Ticinonline)

Se ne è parlato anche su altri media

La Corea del Nord sta quindi assumendo atteggiamenti sempre più intolleranti nei confronti dell’Occidente in generale Siamo abituati a sentire notizie stravaganti sulla megalomania o l’atteggiamento anti-americano di Kim Jong-un ormai, ma l’ultimo provvedimento preso dal leader nord-coreano stavolta è davvero oltre ogni limite: in Corea del Nord sono stati banditi tutti i prodotti occidentali per contrastare “l’occidentalizzazione” della società. (DR COMMODORE)

Sempre stando al quotidiano britannico, l'intelligence di Seul stima che, prima del presunto dimagrimento, Kim pesasse circa 140 kg. iso un po' più contrito e abiti particolarmente larghi, le nuove foto di Kim Jong-un fanno speculare la vicina Corea del Sud (e non solo). (Ticinonline)

Li faceva sempre vedere. Firenze, 9 giugno 2021 - Antonio Razzi, ha visto che cosa succede in Corea del Nord? (LA NAZIONE)

Corea del Nord, vietati jeans e film: «La punizione è la morte». Tutti gli assurdi divieti di Kim Jong-un - Il Mattino.it

E gli esperti, osservando l'orologio al suo polso, hanno notato che ha perso peso. Nord Corea, occhio al cinturino: Kim Jong-un è dimagrito. (la Repubblica)

Indossare i jeans attillati in Corea del Nord potrebbe portare alla pena di morte. Chiunque verrà sorpreso con quantità di materiale multimediale della Corea del Sud, degli Stati Uniti o del Giappone rischia una condanna fino alla pena di morte. (Fanpage.it)

Guerra senza quartiere ai jeans attillati, ai tagli di capelli «non convenzionali» e ai film stranieri, soprattutto alle temutissime soap opera sudcoreane. Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati (ilmattino.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr