Vaccini Covid per la fascia 5-11 anni, atteso il via libera. Quando si potrà iniziare a vaccinare i bambini

Vaccini Covid per la fascia 5-11 anni, atteso il via libera. Quando si potrà iniziare a vaccinare i bambini
Virgilio Notizie SALUTE

Quando si potrà iniziare a vaccinare i bambini Si attende il via libera dell'Ema e dell'Aifa ai vaccini anti Covid per i bambini dai 5 agli 11 anni.

“I dati dell’epidemia – ha osservato – ci stanno dicendo che la categoria da 4 a 11 anni è quella che presenta il maggior numero di casi incidenti.

Vaccini Covid 5-11 anni, nodo Green pass. Lunedì prossimo, verosimilmente, potrebbero quindi partire le vaccinazioni per i bambini dai 5 agli 11 anni. (Virgilio Notizie)

Se ne è parlato anche su altre testate

Alla domanda ‘quanto crescerà ancora il contagio?’: È pertanto ragionevole la proposta di abbassare la durata del certificato a nove mesi. (L'HuffPost)

Per i bambini, spiega Palù, il quadro sta cambiando e “il rischio dell’infezione sta diventando molto superiore al rischio del vaccino”. “Se prima il 2% dei bambini contraevano l’infezione con la variante Alfa, oggi – ha detto il presidente Aifa – stiamo arrivando al 25-30 per cento. (AbruzzoLive)

Lo ha affermato il presidente dell’Aifa, Giorgio Palù, ospite su SkyTg24. «I dati dell’epidemia ci stanno dicendo che la categoria 5-11 anni è quella che presenta il maggior numero di casi incidenti. (La Stampa)

Palù dice che non si esclude l’obbligo vaccinale Covid per i bambini tra 5-11 anni

Lo ha detto oggi il presidente dell’Agenzia italiana del Farmaco (Aifa) Giorgio Palù in un’intervista rilasciata a Sky Tg 24. «L’Ema sta discutendo sull’estensione della possibilità di vaccinare la fascia d’età 5-11 anni. (Open)

Germania Covid, «Niente eutanasia ai non vaccinati»: è ancora record contagi, 335 morti in 24 ore. Umbria. Altri 110 nuovi casi Covid in Umbria nell'ultimo giorno dove si segnalano due nuovi morti mentre rimangono stabili i ricoverati in ospedale, 54, sette nelle terapie intensive Il tasso dei nuovi positivi è 1,39% (4,7% sulle prime diagnosi). (Il Messaggero)

"I dati dell'epidemia ci stanno dicendo che la categoria 5-11 anni è quella che presenta il maggior numero di casi incidenti. “Se prima il 2% dei bambini contraeva l'infezione, con la variante Alfa, oggi siamo al 25-30%”, i numeri forniti dal presidente Aifa (Fanpage)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr