Vaccino ai bambini da 5 a 11 anni, Palù (Aifa): «Se Ema anticipa l'ok, lunedì il via in Italia»

Vaccino ai bambini da 5 a 11 anni, Palù (Aifa): «Se Ema anticipa l'ok, lunedì il via in Italia»
Il Messaggero SALUTE

In seguito alla decisione dell'Ema, «può arrivare una decisione dell'Aifa entro 24 ore» e su quando potrebbero partire le vaccinazioni anti-Covid in Italia nei bambini 5-11, Palù ha sottolineato «possibile anche da lunedì».

Ci sono bambini ricoverati che non hanno patologie concomitanti, ci sono dei bambini che sviluppano una sindrome infiammatoria multisistemica, cioè vari organi»

«L'Ema potrebbe anticipare una decisione già tra oggi e domani», ha affermato Palù, ospite di 'Buongiorno' su SkyTg24. (Il Messaggero)

Ne parlano anche altri media

Lo ha affermato il presidente dell'Aifa, Giorgio Palù, ospite di 'Buongiorno' su SkyTg24. In seguito alla decisione dell'Ema, "può arrivare una decisione dell'Aifa entro 24 ore" e su quando potrebbero partire le vaccinazioni anti-Covid in Italia nei bambini 5-11, Palù ha sottolineato "possibile anche da lunedì" (Adnkronos)

Il farmaco è destinato agli adulti nelle fasi iniziali dell'infezione "Se l'autorità regolatoria europea si esprime fra oggi o venerdì, penso sia molto verosimile avere il via libera in Italia lunedì prossimo - ha spiegato il presidente dell'Agenzia italiana del farmaco Giorgio Palù - Per i bambini il quadro sta cambiando e il rischio di infezione sta diventando superiore al rischio del vaccino". (Toscana Media News)

È già in atto per operatori sanitari ed è stato introdotto, ai tempi della ministra Lorenzin, per alcune vaccinazioni pediatriche «Sfatiamolo subito, l’obbligo esiste già per alcune categorie professionali e lo decide la politica non il Cts, organo di consulenza. (Messaggero Veneto)

Bollettino Covid di oggi mercoledì 24 novembre, 12.448 nuovi casi e 85 morti. Mai così tanti dal 1° maggio. Tasso di positività al 2,2%

Obbligo vaccinale, Palù svela un retroscena: "Non è escluso". (Virgilio Notizie)

È pertanto ragionevole la proposta di abbassare la durata del certificato a nove mesi. Alla domanda ‘quanto crescerà ancora il contagio?’: (L'HuffPost)

In Campania sono 21 i pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva e 312 i pazienti Covid ricoverati in reparti di degenza La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 2,9%. (Il Gazzettino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr