Coppa italia, cambia il format: i dettagli

Coppa italia, cambia il format: i dettagli
Tutto B SPORT

Le quattro società di questa fascia inizieranno la Coppa Italia dal turno preliminare, disputando la gara unica in trasferta

Fonte: legab.it. La Coppa Italia cambia.

Un taglio di 34 formazioni: parteciperanno le 20 squadre di Serie A e le 20 della Serie BKT, per un totale di 40.

Le restanti 4 squadre verranno selezionate dal campionato di Lega Pro.

Novità importanti per la cosiddetta “seconda fascia” (dalla 9^ posizione alla 24^), soprattutto per quanto riguarda le squadre della Serie BKT. (Tutto B)

La notizia riportata su altre testate

In tal modo la Serie A punta ad ampliare il proprio target di riferimento e a promuovere la crescita internazionale del brand, guardando sempre al futuro e all'innovazione. La Serie A ha stretto una partnership con Crypto. (Cointelegraph Italia)

Genoa – A. Salernitana – Frosinone. Udinese – Pordenone. In base a ciò i brianzoli dovrebbero affrontare nei 32esimi di finale il Cittadella (numero 24) in trasferta (il giorno di Ferragosto) e, in caso di passaggio del turno, la vincente di Cagliari-Cremonese nei 16esimi. (Monza-News)

La Testa di Serie numero 1 sarà la vincitrice dell'ultima edizione della Coppa Italia, ovvero la Juventus, mentre la numero 2 quella che ha conquistato lo Scudetto, ovvero l’Inter. Qualora una delle seconde classificate o la vincitrice della Coppa Italia di Serie C (o entrambe) coincidano con una delle promosse in Serie B, parteciperà la squadra meglio classificata ex art. (CalcioNapoli24)

Ecco come cambia la Coppa Italia, B subito in campo

Inizieranno le tre promosse dalla C alla B più la vincitrice dei playoff, che giocheranno in casa, contro le tre seconde classificate dei gironi di C e la vincitrice della Coppa Italia di categoria Ci sarà un turno preliminare con otto squadre. (Corriere della Sera)

La distribuzione delle teste di serie sarà stabilita dal sorteggio del tabellone in programma nelle prossime settimane con data ancora da definire A seguire i trentaduesimi di finale con 12 squadre di Serie A e le restanti 16 di Serie B in campo. (MilanLive.it)

In particolare, rientrano in questa categoria: le squadre di Serie A dalla 9^ alla 17^ dell’anno precedente, le tre neopromosse dalla Serie BKT, le tre retrocesse dalla A alla B e la perdente dei playoff di B della stagione precedente. (TernanaNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr