Dakar 2022, Sainz trionfa tra le difficoltà. Al Attiyah chiude la vittoria finale è in cassaforte

Dakar 2022, Sainz trionfa tra le difficoltà. Al Attiyah chiude la vittoria finale è in cassaforte
La Gazzetta dello Sport SPORT

SAINZ, VITTORIA DI RAZZA — In una tappa complicatissima a livello di navigazione e con una sabbia molle che ha messo in grande difficoltà i concorrenti, Sainz ha preceduto Sebastien Loeb (Prodrive) e Alvarez (Toyota).

Il successo finale dell'edizione sempre più ipotecat da Nasser Al Attiyah, che oggi ha preceduto Loeb. Dal nostro inviato Paolo Ianieri. Una seconda settimana quasi perfetta.

È il secondo suggello per lo spagnolo, che va a trionfare in una settimana d'oro per l'Audi. (La Gazzetta dello Sport)

Se ne è parlato anche su altri media

Il primo intertempo significativo della giornata è stato al 127° chilometro con lo spagnolo Carlos Sainz (Audi) al comando con 1 minuto sull’argentino Lucio Alvares (Overdrive Toyota) e sull’iberico Nani Roma (Prodrive). (OA Sport)

Al Rajhi Toyota +1h 01’13” 4 O. Terranova BRX +1h 27’23” 5 G. De Villiers Toyota +1h 41’48” 6 J. Przygonski Mini +1h 53’06” 7 M. Serradori Century +2h 32’05” 8 M. Ekstrom Audi +2h 42’11” 9 C. Al-Attiyah raggiunge così a quota quattro Dakar vinte Ari Vatanen a segno nelle edizioni 1987, 1989 e 1990 con Peugeot e nel 1991 al volante della Citroen. (FormulaPassion.it)

La dodicesima e ultima tappa della Dakar vede il cileno Pablo Quintanilla su Honda svettare durante i 164 chilometri di speciale, seguito a pochi secondi dal compagno di squadra Ricky Brabec e dalla KTM di Toby Price. (Moto.it)

Quintanilla vince l'ultima tappa, Sunderland la Dakar 2022 con GASGAS

Completa il podio Matthias Walkner (KTM). Pilota Moto Tempo/Distacco 1 P. Quintanilla Honda 01h 40’00” 2 T. Price KTM +00’18” 3 J. I. Cornejo Florimo Hero +00’29” 4 J. Barreda Honda +01’13” 5 M. Klein KTM +01’23” 6 L. (FormulaPassion.it)

Al traguardo è arrivato anche Danilo Petrucci, portando a termine le fatiche di questa sua prima Dakar Sunderland chiude quindi in bellezza, vincendo con una vantaggio di 3'27" su Quintanilla e 6'47" sulla KTM di Walkner. (GPOne.com)

Ed è così che a 32 anni Sam Sunderland conquista il suo secondo titolo Dakar, cinque anni dopo il suo primo trionfo nel 2017. Pablo Quintanilla (Honda), vincitore della tappa di oggi, chiude la Dakar 2022 al secondo posto (+3’27”), terzo Matthias Walkner (KTM, +6’47”) (Motociclismo.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr