Serie A a 18 squadre e playoff: l'idea di Gravina non piace

Serie A a 18 squadre e playoff: l'idea di Gravina non piace
Juventus News 24 SPORT

Come riportato dal Corriere della Sera, però, l’idea non avrebbe scaldato gli animi dei club con una minoranza di sole 5-6 società favorevoli.

Il presidente della Federazione ha invitato i partecipanti a pensare in maniera collaborativa e per il bene di tutto il sistema

Serie A a 18 squadre, l’idea di Gravina non piace: cosa è emerso dalla riunione in Lega tenutasi nella giornata di ieri. Nella riunione della Lega Serie A che si è svolta nella giornata di ieri, uno dei punti di discussione è stata rivoluzione che vorrebbe portare Gabriele Gravina con il taglio delle squadre a 18 e l’inserimento di playoff e playout. (Juventus News 24)

Su altre testate

L'idea di scendere da 20 a 18 squadre in Serie A non sembra essere vista di buon occhio dalla maggioranza dei club, secondo l'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport. La formula più gettonata è quella che vede impegnate 18 squadre, con due gare di play-out per decidere la terza retrocessa. (Milan News)

Pochi i favorevoli - I presidenti nel primo vertice - continua il Corriere della Sera - si sono limitati ad ascoltare anche se pare evidente che solo un gruppo minoritario di 5-6 squadre vedrebbe di buon occhio un torneo ridotto. (Tutto Napoli)

Solo 5-6 club favorevoli. vedi letture. La Serie A è fredda davanti alla riforma della serie A, invocata dal presidente federale Gabriele Gravina (riduzione del numero delle squadre da 20 a 18 a partire dal 2023). (TUTTO mercato WEB)

GdS – Serie A a 18 con playoff e playout: strada in salita

Per cui, a parte i pochissimi presidenti che sono sicuri di non correre quel pericolo, tutti gli altri si oppongono., è un modo di vedere che guarda all'interesse particolare e non a quello generale del calcio italiano (Calciomercato.com)

Ha altresì manifestato la disponibilità ad aprire un tavolo permanente con tutte le componenti affinché ciascuna di esse esponga passo dopo passo le proprie criticità. La Serie A è fredda davanti alla riforma della serie A, invocata dal presidente federale Gabriele Gravina (Corriere della Sera)

La formula alternativa più gettonata è quella che vede impegnate 18 squadre con due gare di playout per decidere la terza retrocessa. (Fcinternews.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr