Zaniolo e Pinto, prove di intesa. A Milano oggi si decide il futuro

Zaniolo e Pinto, prove di intesa. A Milano oggi si decide il futuro
ForzaRoma.info SPORT

Se arriveranno offerte adeguate Zaniolo andrà via, altrimenti resterà e poi si tornerà a parlare di rinnovo

Ma è innegabile che queste siano ore importanti, se non decisive, per il futuro di Nicolò Zaniolo.

La strategia della Roma è chiara: Zaniolo può andar via, ma solo a fronte di offerte veramente importanti.

Si cerca un accordo sul rinnovo per evitare di dirsi addio in anticipo. Redazione. L’incontro è previsto per oggi, tardo pomeriggio. (ForzaRoma.info)

Ne parlano anche altre testate

Poi sarà affrontato il discorso legato al rinnovo, anche se non gli sarà proposto oggi. In terzo luogo, poi, si potrebbe decidere di proseguire così fino al termine dell’estate: se dovessero arrivare ricche offerte potrà essere ceduto, al contrario a settembre si tornerà a parlare del rinnovo (Calcio News 24)

Zaniolo si aspetta aggiornamenti da questo incontro, in un senso o nell’altro. Il general manager Tiago Pinto si ritroverà nel pomeriggio - se non dovessero esserci improvvisi cambiamenti - con Claudio Vigorelli per fare il punto della situazione sul futuro del ragazzo. (LAROMA24)

Un incontro che andrà in scena oggi pomeriggio e servirà perlopiù a capire se ci posso essere i margini per riaprire la trattativa sul rinnovo (l'attuale contratto scade nel 2024). La Roma, dal canto suo, sa che parlare di rinnovo in autunno sarebbe poi complicato visto che la bilancia della trattativa a quel punto penderebbe dalla parte del calciatore. (ilmessaggero.it)

Zaniolo, è il giorno per capire il futuro

La Roma dal canto suo non ha intenzione di svendere il suo gioiello, e non prenderà in considerazione offerte sotto ai 60 milioni Ma nel tardo pomeriggio di oggi potrebbe essere fatta chiarezza sul destino del 22 giallorosso: è previsto infatti in quelle ore l’incontro tanto atteso tra l’agente Claudio Vigorelli e il gm Tiago Pinto. (Giallorossi.net)

La Roma, dal canto suo, sa che parlare di rinnovo in autunno sarebbe poi complicato visto che la bilancia della trattativa a quel punto penderebbe dalla parte del calciatore. Club e giocatore hanno raggiunto un patto tacito che prevede come a fronte di un’offerta di 60 milioni, le parti si saluteranno in modo consensuale. (LAROMA24)

O meglio, Zaniolo si aspetta aggiornamenti da questo incontro, in un senso o nell’altro. Se non arrivassero segnali positivi sul rinnovo le parti potrebbero nuovamente allontanarsi pensando sempre di più a un addio. (Pagine Romaniste)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr