DaD a scelta dei genitori: alcune criticità da considerare - Notizie Scuola

DaD a scelta dei genitori: alcune criticità da considerare - Notizie Scuola
Tecnica della Scuola INTERNO

Ma non solo: “Il calo di attenzione in DaD è ad esempio maggiore che non in presenza – spiega la psicoterapeuta – e dunque l’apprendimento ne risente.

La DaD è a scelta dei genitori in Campania, in Calabria e fino a pochi giorni fa in Puglia, dove in questo momento tutte le scuole sono in DaD.

Una raccomandazione che riguarda soprattutto i genitori chiamati a scegliere, per i propri figli, tra didattica in presenza e didattica a distanza

La DaD comporta un “carico importante per i genitori, in virtù del ruolo improprio assunto in qualità di insegnanti del proprio figlio con riverberi difficili sulla loro relazione”. (Tecnica della Scuola)

La notizia riportata su altre testate

Ordinanza sindacale n. 22 del 21 febbraio 2021 contenente ulteriori misure tese a limitare la diffusione del contagio Covid. Il Sindaco di Jesi ha ordinato sul territorio comunale la sospensione temporanea delle attività didattiche in presenza per le scuole del I e del II Grado da lunedì 22 a domenica 28 febbraio. (Orizzonte Scuola)

Poi su Facebook, l’epidemiologo si è difeso dalle critiche subite nelle ultime settimane attraverso i social e ha fatto il punto anche sui vaccini. Questo darà senza dubbio impulso alla campagna vaccinale già partita nelle scuole, università e negli altri servizi essenziali. (l'Immediato)

Noi siamo stati forse i più coraggiosi – rimarca Lopalco – sfidando l’ira di qualche famiglia Per me la didattica a distanza dovrebbe essere prorogata fino all’inizio della primavera”. (StatoQuotidiano.it)

Scuola, la ricetta di Lopalco: "Dad fino all'inizio della primavera, segnali preoccupanti dalle varianti"

“La Dad non è scuola”, e ancora “Vogliamo la scuola in presenza”, così come “non si contrappone il diritto alla salute a quello all’istruzione” sono alcuni del messaggi impressi nei cartelloni appesi ai cancelli degli edifici scolastici di diverse città e paesi. (LeccePrima)

Clicca per scaricare la relazione illustrativa questionario 2021. Clicca qui per vedere le slide relative al questionario Ansia, stress ed apatia sono stati presenti, in particolare, nel periodo di non frequentazione della scuola sia nei maschi (circa il 60%) che nelle femmine (circa il 90%). (Cronache Maceratesi)

L’epidemiologo Pierluigi Lopalco, e assessore alla Salute della Regione Puglia, ha la sua ricetta per la scuola. Per me la didattica a distanza dovrebbe essere prorogata fino all’inizio della primavera” (Oggi Scuola)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr