Zona arancione, weekend nero per 60mila ristoranti

Zona arancione, weekend nero per 60mila ristoranti
Approfondimenti:
Adnkronos INTERNO

Roma, 20 feb.

(Adnkronos). Campania, Emilia Romagna e Molise zona arancione da domani e migliaia di ristoranti disdicono le prenotazioni.

In alcuni settori come quello ittico e vitivinicolo la ristorazione – precisa la Coldiretti – rappresenta addirittura il principale canale di commercializzazione per fatturato

Nelle 3 regioni, si calcola la presenza di circa 60mila locali.

Le misure e le regole vietano dal 21 febbraio il servizio al tavolo e al bancone in bar, ristoranti, pizzerie ed agriturismi. (Adnkronos)

Ne parlano anche altri media

Le tre regioni si aggiungono ad Abruzzo, Liguria, Toscana e provincia di Trento, in rosso Umbria e Bolzano. Secondo Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia-Romagna «serve una revisione dei criteri e dei parametri di classificazione in fasce». (La Stampa)

Sono possibili le riaperture di bar e ristoranti la sera? La possibilità che i ristoranti riaprano la sera in zona gialla e almeno a pranzo in arancione resta all’attenzione del governo, ma la situazione è da definire. (Ultim'ora News)

Bar, ristoranti e negozi. Le attività di ristorazione – bar, ristoranti, gelaterie, pasticcerie – sono aperti ma solo per le consegne a domicilio e il servizio di asporto Campania in zona arancione: spostamenti. (Teleclubitalia.it)

Emilia Romagna in zona "arancione": bar, ristoranti e spostamenti, la guida su cosa è possibile fare

L'Iss: 'È fondamentale rimanere a casa il più possibile, le misure di contenimento vanno rafforzate" (TG La7)

Sì, è possibile effettuare consegne anche fuori dal proprio Comune, trattandosi di ragioni lavorative. Sono inoltre vietate tutte le gare, le competizioni e tutte le attività connesse agli sport di contatto di carattere amatoriale. (RiminiToday)

Dalle 5 alle 22 non è necessario motivare gli spostamenti all’interno del proprio Comune Sì, ma solo nell’ambito del proprio Comune. (ForlìToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr