Bagnaia: “Mi stavo avvicinando a Miller, ma ho preferito non rischiare”

Bagnaia: “Mi stavo avvicinando a Miller, ma ho preferito non rischiare”
Approfondimenti:
Motociclismo.it SPORT

Al termine della gara Pecco ammette di aver pensato alla vittoria, ma poi ha deciso di tirare i remi in barca e pensare al mondiale.

Alla fine stavo anche avvicinandomi a Jack, ma a due giri dal termine ho preferito difendere il secondo posto e non prendere rischi inutili.

Ai microfoni di Sky Pecco ha aggiunto: “Se le gare vanno tutte cosi sono contento.Ora dobbiamo restare costanti e concentrati

Domani avremo ancora una giornata di test perciò dobbiamo restare concentrati”. (Motociclismo.it)

Ne parlano anche altri giornali

Un'impresa possibile grazie alla forza di volontà del team di Borgo Panigale, come spiega Sandro Donato Grosso. HIGHLIGHTS - CLASSIFICA - CALENDARIO (Sky Sport)

Il circuito di Jerez si tinge di rosso Ducati: vince Miller davanti a Bagnaia, che per la prima volta in carriera sale in testa al Mondiale in top-class. 9° Marquez, 17° Rossi: ripercorriamo i momenti principali della domenica di Jerez, dove le emozioni sono continuate al termine del GP HIGHLIGHTS - CLASSIFICA - CALENDARIO Condividi:. (Sky Sport)

La gara. Miller brucia tutti al via e si prende subito la prima posizione, seguito da Morbidelli, Bagnaia e Quartararo. Risultato che, come detto dal Morbido al traguardo, “vale come una vittoria”, in una giornata segnata dal riscatto Ducati. (TIMgate)

MotoGP: Jack Miller, il valore della prima vittoria da sogno con Ducati

Bagnaia è meritatamente al comando del campionato (l'ultimo italiano fu Andrea Dovizioso nel 2019), a +2 da un Fabio Quartararo dolorante e con l'incubo operazione al braccio. La figura di Valentino Rossi I motivi per credere nel titolo ci sono: il pilota torinese infatti fu già campione del mondo nel 2018, ma in Moto2. (Corriere dello Sport.it)

Abbiamo faticato tanto i primi due anni, adesso stiamo trovando la costanza che ci era mancata", spiega Pecco ad Antonio Boselli dopo aver svolto la giornata di test. Non vedo l'ora di festeggiare con la mia ragazza il risultato di Jerez. (Sky Sport)

“Non ringrazierò mai abbastanza Ducati per l’occasione che mi ha dato di essere qui” ha continuato a Sky Sport MotoGP. “È stato sempre un tracciato che mi dava tanti problemi alle braccia, in particolare nelle curve a destra” ha sottolineato (Corse di Moto)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr