Djokovic: "Lo strappo era di 1,7 centimetri. Mi prenderò del tempo per recuperare"

Djokovic: Lo strappo era di 1,7 centimetri. Mi prenderò del tempo per recuperare
Tennis World Italia SPORT

Non è troppo grave secondo i medici e mi prenderò del tempo per guarire e recuperare

Si è parlato molto dell’infortunio che ha colpito Novak Djokovic nel corso del terzo turno degli Australian Open.

Molti tennisti ed addetti ai lavori hanno espresso alcuni dubbi sulla reale entità dell’infortunio, e questo a Djokovic non è piaciuto per niente.

Il danno è maggiore di quanto fosse alla prima risonanza magnetica dopo il terzo turno: lo strappo era di 1,7 centimetri, poi si è esteso a circa 2,5 cm. (Tennis World Italia)

La notizia riportata su altri media

Eppure il 25enne moscovita, quasi sempre ottimo nelle sue settimane a Melbourne, non guarda con particolare apprensione all’incrocio di domenica. In fondo non sono io che sto inseguendo Roger e Rafa nella classifica degli Slam vinti. (Ticinonline)

Dotato di sette vite e risorto dalle sue ceneri come la serba Fenice, Novak Djokovic è per la nona volta in carriera il campione dell’Australian Open. Con ottime chance di essere completato entro la fine della stagione perché se c’è un essere umano attrezzato per completare il Grande Slam, quello vero, nell’anno solare, è il fuoriclasse di Belgrado (Corriere della Sera)

C’è molta qualità tra i ragazzi più giovani e come dicevo prima sono molto vicini a vincere uno Slam. Novak Djokovic prosegue nel suo percorso verso l’Olimpo del tennis (nel quale già risiede di diritto, sia ben chiaro) andando a ritoccare, volta dopo volta, il libro dei record. (OA Sport)

Djokovic: "Anche Rafael Nadal e Roger Federer possono vincere altri Slam"

Voto 9. Rafael Nadal, con Melbourne un rapporto difficile. Lo spagnolo è arrivato all’appuntamento con gli Australian Open non al top Ancora una volta il più accreditato alfiere della “fu” Next Gen si ferma sul più bello. (Tennis Fever)

Il nuovo sistema di ranking ha permesso a Re Roger di mantenersi nelle primissime posizioni, ma non bisogna dimenticare che Federer compirà 40 anni il prossimo agosto. Federer è destinato a perdere il record di settimane in vetta al ranking ATP per mano di Novak Djokovic (Tennis World Italia)

Djokovic: "L'esperienza ci permette di uscire da situazioni difficili". I Big 3 (Djokovic, Roger Federer e Rafael Nadal) hanno però ribadito di essere i migliori nei palcoscenici più importanti, avendo la capacità di innalzare il loro livello nei frangenti decisivi. (Tennis World Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr