Bambina di 9 anni vaccinata per sbaglio: la famiglia fa causa

Bambina di 9 anni vaccinata per sbaglio: la famiglia fa causa
Ticinonline SALUTE

Il medico responsabile della svista è stato immediatamente allontanato.

Il medico responsabile della svista sarebbe stato subito allontanato.

Una bambina di 9 anni è stata vaccinata per errore davanti agli occhi allibiti del padre.

Episodio surreale in un centro vaccinale tedesco.

La polizia, le autorità distrettuali e i gestori del centro vaccinale hanno confermato di essere a conoscenza dell'accaduto, ma, per il momento, non intendono fornire ulteriori dettagli

(Ticinonline)

Se ne è parlato anche su altre testate

L’iniziativa va seguito all’accordo siglato nei giorni scorsi con Federfarma Toscana e Confservizi Cispel Toscana, nell’ottica di rafforzare la rete dei vaccinatori per favorire la più elevata copertura vaccinale delle persone tra i 60 e i 79 anni, più esposte ad ammalarsi di Covid e che hanno difficoltà a prenotarsi sul portale online regionale. (Valdelsa.net)

Per ora sono due le farmacie comunali fiorentine che inizieranno la campagna vaccinale: oltre a quella di viale Europa, la San Niccolò in via dei Renai. "C’è una lunga preparazione dietro questa nuova avventura – sottolinea la direttrice della farmacia di viale Europa Alessandra Montagnani -. (LA NAZIONE)

“Per la vaccinazione – è stato spiegato dall’Unità di Crisi della Regione Lazio - è necessario presentarsi muniti di ticket virtuale e tessera sanitaria. Nella regione Lazio sono state 10.645 le somministrazioni effettuate del vaccino monodose J&J. (ilmessaggero.it)

Vaccini: Spagna, ciclo completato per un over50 su due

Dall'inizio della campagna vaccinale, a fine giornata dell’8 giugno, il totale delle vaccinazioni effettuate a Parma e provincia è pari a 301.278, di cui 204.659 prime dosi e 96.619 seconde dosi. (La Repubblica)

Vaccini che verranno somministrati a partire dalla seconda metà della prossima settimana. «Farmacia comunale che - come sottolinea l’amministratore unico di Pharma.com Andrea De Santis - continua ad essere al fianco e di supporto ai cittadini, soprattutto in questo periodo» (corriereadriatico.it)

Il processo è particolarmente avanzato tra gli over 70, mentre nella fascia tra i 50 e i 69 anni ha completato il ciclo circa una persona su quattro. Il turno del premier potrebbe arrivare al termine di un viaggio in America Latina che inizia oggi, ha aggiunto Montero (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr