"Siamo Capaci", Roy Paci riunisce gli artisti nel nome di Falcone

La Repubblica La Repubblica (Interno)

Giovanni Caccamo, Lorenzo Fragola, Mario Incudine, Roy Paci, Christian Picciotto, Pippo Pollina, Alessandra Salerno, Shakalab, Mario Biondi e tanti altri.

Insieme hanno cantato il brano “Siamo Capaci”, testo, scritto a quattro mani da Roy Paci e Giuseppe Anastasi che vuole essere un canto di rinascita in un periodo storico dove risulta necessario lanciare un messaggio forte «per evitare – dicono - di far sprofondare la nostra terra nel buio degli anni passati».

Se ne è parlato anche su altri media

I mafiosi una volta erano quelli con la coppola, oggi invece sono i tanti colletti bianchi che affollano i palazzi del potere. Da 28 anni Giuseppe Costanza aspetta la verità. (Adnkronos)

Lamezia Terme - Sarà un 23 maggio diverso quest’anno per l’anniversario della strage di Capaci in cui persero la vita il giudice Giovanni Falcone, la moglie, giudice Francesca Morvillo e i tre agenti di polizia della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro (Il Lametino)

finale). Siamo Capaci di ricominciare. di sollevarci e non cadere giù. siamo capaci di aiutare chi si sente solo. e non ci crede più. Siamo Capaci di guardare in alto. capire quello che ora non si può. (LiveuniPA)

Un pensiero che ritorna e nel silenzio diventa assordante”. 23 maggio, in occasione dell’anniversario della strage di Capaci, la Polizia di Stato ha voluto ricordare con le note del “Silenzio” il sacrificio di Giovanni Falcone, Francesca Morvillo, Paolo Borsellino e di tutti gli Agenti di scorta che hanno perso la vita nelle stragi di Capaci e di Via D’Amelio: Antonio Montinaro, Rocco Dicillo, Vito Schifani, Agostino Catalano, Walter Eddie Cosina, Vincenzo Li Muli, Emanuela Loi, Claudio Traina. (Radio Radio)

Qui ricordiamo quest'anno anche tutti i morti del 2020: i medici, gli infermieri, gli agenti, i riders", è la dedica di Maria Falcone. A Capaci, nel luogo dell'esplosione, oggi sono state ricordate le vittime. (La Repubblica)

Nelle attività curriculari, inoltre, i docenti hanno sempre sottolineato l’importanza dei comportamenti che sono alla base della legalità e del valore condiviso della convivenza civile. (Il Quotidiano del Molse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti