Wall Street ad alta volatilità: DJ e Nasdaq a oltre -1%, incognita Omicron tiene mercati sotto scacco

Yahoo Finanza ECONOMIA

A soffrire sono i titoli del settore viaggi, i bancari e gli energetici (su questi ultimi pesa il -4% del petrolio WTi in area 67$)

Alta volatilità oggi sui mercati.

La volatilità misurata dall'indice VIX segna oggi +19% a 27,44, riportandosi così a ridosso dei picchi toccati venerdì.

Dopo un tentativo di recupero dei principali indici statunitensi, con il Nasdaq che era pure virato in positivo, negli ultimi minuti c'è stata una nuova accelerazione al ribasso e tutti i principali indici - S&P 500, Dow Jones e Nasdaq - segnano oltre -1%. (Yahoo Finanza)

Su altre testate

In aggiunta, Regeneron Pharmaceuticals ha affermato che il suo trattamento con anticorpi COVID-19 e altri farmaci simili potrebbero essere meno efficaci contro la variante Omicron. E lo stesso Bancel aveva spiegato ieri che per sviluppare un vaccino specifico che contrasti la variante Omicron potrebbero essere necessari alcuni mesi. (Yahoo Finanza)

Il petrolio Brent scende sotto i 70 dollari. Condividi. di Fabrizio Patti Altra giornata nervosa sui mercati, dopo il tonfo di venerdì e il rimbalzo di ieri. In chiusura è sceso ancora, -0,87%. (Rai News)

Gli investitori sono intanto in attesa di maggiore chiarezza sulla probabile trasmissibilità e gravità della variante omicron, e se quest'ultima avrà un impatto negativo sull'efficacia dei vaccini. Oro invariato a 1.788 dollari l'oncia, bitcoin in ripresa (+4%) sopra i 57. (Milano Finanza)

A New York l’S&P500 scende dell’1,5% mentre il Nasdaq dell’1,7%. La presa di posizione di Powell arriva alla luce del fatto che “sembra che i fattori che spingono al rialzo l’inflazione si protrarranno nel prossimo anno”. (Il Fatto Quotidiano)

Per informazioni più approfondite vi aspettiamo in sala riservata. Ci sarà parecchia volatilità sui mercati, e in sala riservata faremo probabilmente una operazione su . (Investing.com)

Partenza in deciso calo per gli indici di Wall Street dopo il rimbalzo di lunedì: a pesare sul sentiment le parole del ceo di Moderna, Stephane Bancel, che ha avvertito sul fatto che gli attuali vaccini potrebbero essere meno efficaci contro la variante omicron del Covid. (Milano Finanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr