Dualismo Meret-Ospina, scoppia la polemica: “Questo non aiuta”

Dualismo Meret-Ospina, scoppia la polemica: “Questo non aiuta”
Napoli Calcio Live SPORT

Il colombiano sembra avergli nuovamente soffiato i gradi del titolare della porta azzurra e dall’entourage dell’ex SPAL non filtra una buona aria.

Per rinnovare non prendiamo in considerazione soltanto l’aspetto economico, conta anche il progetto e il ruolo del calciatore all’interno di esso.

La firma di un quinquennale richiede una valutazione attenta di tutti i possibili scenari: di certo il dualismo con Ospina non aiuta“

Almeno a giudicare dalle dichiarazioni rilasciate dal suo agente Federico Pastorello, intercettato dai microfoni durante la riunione di ‘Assoagenti’. (Napoli Calcio Live)

Ne parlano anche altre testate

È una questione di un progetto sportivo che possa andar bene ad Alex. Federico Pastorello, agente di Alex Meret, ha rilasciato un’intervista a TuttoMercatoWeb. (IlNapolista)

Non è un esame, perché uno che ha giocato a Napoli 81 partite non può ogni volta sentirsi come sottoposto a un giudizio, non può ogni volta essere aggrappato a un voto. E farà bene a non farsela sfuggire. (ilmattino.it)

L'ex estremo difensore azzurro ha detto la sua sul dualismo tra Alex Meret e David Ospina tra i pali del Napoli di Luciano Spalletti. Il Napoli dovrebbe puntare sull’italiano, così si assicurerebbe un grande portiere per il futuro. (AreaNapoli.it)

Napoli, a Meret il part-time inizia a stare stretto: il ruolo di Spalletti nel rinnovo

LEGGI ANCHE > > > Dualismo Meret-Ospina, scoppia la polemica: “Questo non aiuta”. Meret come Insigne: occhio alla questione Fabian Ruiz. Anche la situazione relativa a Fabian Ruiz è tutt’altro che chiara, anzi. (Napoli Calcio Live)

Napoli-Torino, Meret titolare. Alex Meret sarà titolare in Napoli-Torino, partita di Serie A che si gioca domenica 17 ottobre 2021 allo stadio Diego Armando Maradona. Il messaggio dell'agente Federico Pastorello è chiarissimo e non fa una piega: cercasi continuità per il portiere del Napoli Alex Meret, come racconta l'edizione odierna del Corriere dello Sport. (CalcioNapoli24)

Iuna cifra tra le più basse dell'intero organico. Non tanto o non soltanto legate alle possibilità della squadra di vincere trofei, quanto di garanzie di impiego e di centralità nelle dinamiche del club. (Calciomercato.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr