Roma, Mancini non cerca scuse: "Giusto perdere se non reagisci. Chiediamo scusa ai tifosi"

Roma, Mancini non cerca scuse: Giusto perdere se non reagisci. Chiediamo scusa ai tifosi
TUTTO mercato WEB SPORT

Stasera non abbiamo reagito ed è stato giusto perdere.

Però è chiaro che la posizione in classifica è quella che ci meritiamo e come ho detto ora bisogna solo stare zitti”

Dobbiamo chiedere scusa ai tifosi e stare zitti, cercando di uscire da questo momento per terminare le ultime partite della stagione al meglio”.

Roma, Mancini non cerca scuse: "Giusto perdere se non reagisci.

“Non è un alibi però quando in un campionato difficile come questo vengono a mancare tanti giocatori importanti un po’ di difficoltà ci sono. (TUTTO mercato WEB)

La notizia riportata su altri media

Non è un alibi però quando in un campionato difficile come questo vengono a mancare tanti giocatori importanti un po’ di difficoltà ci sono. Dobbiamo chiedere scusa ai tifosi e stare zitti, cercando di uscire da questo momento per terminare le ultime partite della stagione al meglio. (Calciomercato.com)

ASSENZE – «Non è un alibi però quando in un campionato difficile come questo vengono a mancare tanti giocatori importanti un po’ di difficoltà ci sono. Gianluca Mancini, difensore della Roma, ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo la sconfitta nel match di campionato contro la Sampdoria. (Sampdoria News 24)

5 MKHITARYAN Ancora lontano dalla versione scintillante della prima parte di stagione, quando è in possesso riesce però a inventare qualcosa: suo il filtrante per Dzeko nella migliore occasione della prima parte. (Il Romanista)

Roma, Mancini: "Dobbiamo stare zitti, meritiamo il settimo posto! "

Il Sassuolo insegue ed è a soli tre punti, ma alla Roma ora è richiesta una reazione I 5 punti nelle ultime sette partite non fanno stare tranquilla la Roma nemmeno sul settimo posto che a fine anno garantirebbe la Conference League. (TUTTO mercato WEB)

La lezione principale è che possiamo fidarci di noi stessi e abbiamo il diritto di essere in semifinale. "Questa è una semifinale, la pressione è alta, è una partita a eliminazione diretta". (CIP)

Non è un alibi però quando in un campionato difficile come questo vengono a mancare tanti giocatori importanti un po’ di difficoltà ci sono. Ha tuonato così Gianluca Mancini, difensore della Roma, che ai microfoni di Roma Tv ha analizzato il momento negativo dei giallorossi: "È chiaro che siamo in un momento difficile, veniamo da una sconfitta che ci ha tagliato le gambe a Manchester. (La Lazio Siamo Noi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr