Trani: corruzione carcere, 29 indagati, arrestati 2 agenti penitenziari

LaPresse INTERNO

(LaPresse) – Due agenti della polizia penitenziaria in servizio nel carcere di Trani (Bat) sono stati arrestati questa mattina nell’ambito dell’inchiesta su un presunto sistema corruttivo all’interno nella struttura nella quale sono indagate 29 persone

Trani (Bat), 26 nov.

(LaPresse)

Ne parlano anche altre testate

Qualcuno persino ha applaudito, mentre curiosi erano lì per vedere chi fosse finito in manette.Non era mai successo nemmeno ai protagonisti di questo indegno spettacolo. (CoratoViva)

27enne, P.M. 23enne e D.R. 24enne, tutti già noti alle forze dell'ordine, in un appartamento, nella disponibilità di uno di loro, dove nel frattempo si erano rifugiati.Qui, tra l'altro è stata rinvenuta la pistola, risultata una scacciacani, e il cellulare della vittima. (CoratoViva)

Al rifiuto di consegnare il denaro, uno di loro l’ha colpito alla testa col calcio della pistola rubandogli del denaro. È una partita vitale che molti stanno trascurando", aggiunge Michele Abbaticchio, sindaco di Bitonto e Vicepresidente di Avviso Pubblico (BariToday)

I due si sono poi dati alla fuga.È stato necessario l'intervento di una ambulanza del 118 per medicare il malcapitato.Sul posto tre automobili dei carabinieri. Hanno agito di prima mattina, sotto la minaccia di un'arma, pur di farsi consegnare il denaro. (CoratoViva)

Centinaia di persone mercoledì sera hanno assistito all’arresto dei presunti responsabili di una tentata estorsione. È di pochi giorni fa l’intimidazione al sindaco della città, Corrado De Benedittis, che ha scoperto la sua auto vandalizzata “con precisione chirurgica”. (Il Fatto Quotidiano)

C'è una sorta di modello al negativo che fa presa ancora su troppe persone che va stigmatizzato e approfondito. La vittima è stata anche colpita all testa (Repubblica TV)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr