Vaiolo delle scimmie, Lombardia la regione più colpita

Vaiolo delle scimmie, Lombardia la regione più colpita
IL GIORNO SALUTE

Per altri 5 casi non è stato possibile rintracciare l'area di origine.

Venendo alle altre aree, l'Ats Insubria registra 18 casi, l'Ats Brianza 15 e l'Ats Bergamo 14.

Focus Lombardia. Secondo i dati della Ats in Lombardia i casi di contagio da vaiolo delle scimmie sarebbero addirittura 269.

I sintomi. I sintomi clinici sono simili a quelli delle infezioni sessualmente trasmissibili e possono facilmente portare a diagnosi errate

Quanti casi di vaiolo delle scimmie ci sono in Italia?

(IL GIORNO)

La notizia riportata su altri media

- si legge nel documento - Una quota di vaccino resterà stoccata presso il Ministero della Salute, per eventuali emergenze"Una quota di vaccino resterà stoccata presso il Ministero della Salute, per eventuali emergenze ". (ilGiornale.it)

Con la circolare diramata dal ministero della Salute parte la campagna di vaccinazione contro il vaiolo delle scimmie, che ha toccato quota 545 casi, 40 in più in tre giorni. Molto stringenti i criteri che danno accesso all’unico vaccino disponibile, quello efficace contro il vaiolo umano ma che protegge all’85% anche dal Monkeypox (La Stampa)

Alla Lombardia in questa prima fase saranno consegnate 2 mila dosi sul totale di 4 mila donate dalla Commissione europea. Secondo l’ultimo report della Regione, finora in Lombardia sono stati registrati 269 casi di vaiolo delle scimmie, 266 dei quali relativi a uomini (Corriere Milano)

Vaiolo delle scimmie. Ecco le categorie per cui è consigliato il vaccino

La distribuzione del vaccino alle Regioni. Una circolare stabilisce l'assegnazione e la distribuzione delle prime quote del vaccino antivaiolo Jynneos alle Regioni in seguito all'arrivo della prima tranche da parte della Commissione Europea. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Sintomi e durata. I sintomi del vaiolo delle scimmie comprendono di solito: febbre , intenso mal di testa, dolori muscolari , mal di schiena e astenia. Una quota di vaccino resterà stoccata presso il Ministero della Salute, per eventuali emergenze". (il Resto del Carlino)

È quanto si legge nella circolare del Ministero della Salute che fornisce le prime indicazioni sulle persone da vaccinare contro il vaiolo delle scimmie. Prime dosi di vaccino saranno distribuite nelle regioni al momento più colpite: Lombardia, Lazio, Emilia Romagna e Veneto. (Quotidiano Sanità)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr