Manfredonia, maltrattamenti e abusi su pazienti Rsa

Manfredonia, maltrattamenti e abusi su pazienti Rsa
Adnkronos INTERNO

A scoprirli la Polizia di Stato di Foggia, che ha eseguito un’ordinanza di arresti domiciliari per 4 operatori socio sanitari.

Le indagini sono scattate dopo che al commissariato di Manfredonia è arrivata una lettera anonima che riferiva presunti episodi di maltrattamenti che alcuni operatori socio sanitari compivano sui pazienti della Rsa.

All’interno della busta c'era anche una chiavetta Usb contenente un file audio video sul quale erano state registrate le urla di un’anziana donna. (Adnkronos)

Se ne è parlato anche su altre testate

Le accuse contro gli operatori della Rsa “Stella Maris” di Manfredonia, arrestati per maltrattamenti e violenze nei confronti di anziani fragili e malati, sono ripugnanti. Il contenuto di alcuni passaggi dell’ordinanza del giudice fa venire i brividi, per le botte, gli abusi e le parole usate dagli accusati. (ilsipontino.net)

(FOGGIA), 04/08/2022 – “Le telecamere negli asili e nelle case di riposo contro abusi e violenze sono da mettere subito! I soldi ci sono già, ma i NO di sinistra e burocrazia hanno bloccato la legge. (StatoQuotidiano.it)

Altre ferite sarebbero state provocate con i Cotton fioc strofinati nel padiglione tanto da provocare fuoriuscite di sangue anche dalle orecchie Io notavo molto sangue fuoriuscire dalla testa dell’anziano tanto che richiamava l’attenzione di un’infermiera per la medicazione. (l'Immediato)

Orrore nella Rsa di Manfredonia, Fi: “Bene proposta Gatta per riaprire le strutture ai parenti senza limitazioni"

Per questo, mi farò promotore in Consiglio Regionale della proposta di riaprire le porte delle Rsa ai parenti senza limitazioni (FOGGIA), 04/08/2022 -“Quello che emerge dalle indagini sulla Rsa di Manfredonia offende e ferisce gravemente la sensibilità di ognuno di noi. (StatoQuotidiano.it)

Lo ha detto all’Ansa Michele Vaira, legale rappresentante della Rsa di Manfredonia Sono solo alcuni dei maltrattamenti di cui sono accusati i quattro indagati. (La Voce di Manduria)

“Apprezziamo la proposta del consigliere regionale Giandiego Gatta di riaprire le Rsa alle visite dei parenti senza alcuna limitazione per cercare di prevenire abusi e violenze che, purtroppo, stanno venendo a galla e che sarebbero stati perpetrati ai danni degli ospiti della struttura di Manfredonia (StatoQuotidiano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr