Mail di Trenitalia ai passeggeri: resta il distanziamento e il 50 per cento dei posti occupati

La Stampa La Stampa (Interno)

Resta inoltre attiva «la misurazione della temperatura corporea al momento della partenza nelle stazioni dove fermano Frecciarossa e Frecciargento».

Italo, si legge in una nota, "si è già attivata per rimborsare i passeggeri nel più breve tempo possibile e sta lavorando per ridurre al minimo eventuali disagi per i prossimi giorni confidando nella comprensione dei suoi clienti".

Trenitalia rammenta infine ai passeggeri che anche la loro «collaborazione è fondamentale per un viaggio sicuro» e li invita «ad indossare la mascherina e igienizzare spesso le mani». (La Stampa)

La notizia riportata su altri giornali

«Attivata la procedura per rimborsare i passeggeri». Condividi su. . . . . REGGIO CALABRIA Il passo indietro del Governo sulla rimozione del distanziamento nei treni ha generato le prime conseguenze anche in Calabria. (Corriere della Calabria)

Italo, conclude la nota, "si è già attivata per rimborsare i passeggeri nel più breve tempo possibile e sta lavorando per ridurre al minimo eventuali disagi per i prossimi giorni confidando nella comprensione dei suoi clienti". (AGI - Agenzia Italia)

Aerei completamente pieni e regioni come Lombardia, Liguria e Piemonte che rifiutano il distanziamento sugli autobus. «Fino a questo momento c’è stata confusione» ammettono. (Il Gazzettino)

Cancellati anche numerosi biglietti per i treni del pomeriggio arrivando a coinvolgere circa 8.000 passeggeri. Primi effetti del nuovo decreto del ministero della Salute che ha ripristinato la distanza sociale di un metro sui treni a lunga e media percorrenza. (La Stampa)

Italo è stata anche costretta a cancellare biglietti per 8mila passeggeri. La mail di Trenitalia ai passeggeri vedi anche Coronavirus, treno affollato nonostante l'ordinanza di Speranza. (Sky Tg24 )

Giornata di disagio per i passeggeri dei treni Italo ad Alta velocità. Ma un'ordinanza del ministro della Salute, Roberto Speranza, ha costretto a fare marcia indietro: "Ti informiamo che su tutte le Frecce e gli Intercity resta confermato il distanziamento e il limite del 50% di posti da occupare a scacchiera. (Fanpage.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr