Taiwan-Cina, dove inizia il caos (e cosa c’entrano gli Usa)

Taiwan-Cina, dove inizia il caos (e cosa c’entrano gli Usa)
Più informazioni:
Nicola Porro ESTERI

Insomma, la questione Taiwan-Cina non può essere vista come una storia separata, distante e distaccata dal mondo occidentale

Questo perché, come insegna la storiografia più accreditata, anche il leader nazionalista, sconfitto in Patria dai comunisti, vedeva in Taipei solo una sede provvisoria, da dove far ripartire la conquista dell’intera Cina.

Per comprendere le ragioni e la storia dell’eterno scontro tra Cina e Taiwan, è necessario tornare, con un grande salto all’indietro, nel passato. (Nicola Porro)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Impossibile non attendersi conseguenze dopo la visita della speaker della Camera statunitense Nancy Pelosi a Taiwan. Una condanna delle esercitazioni militari cinesi, definite mirate, è arrivata dal capo della diplomazia Ue Josep Borrell. (Vanity Fair Italia)

Roma, 4 ago. (askanews) – All’indomani della partenza di Nancy Pelosi da Taipei, dove la speaker della Camera dei rappresentanti Usa ha compiuto una visita contestata da Pechino, la Cina ha lanciato tre giorni di esercitazioni militari intorno a Taiwan (Agenzia askanews)

Le forze armate di Taiwan hanno attivato il sistema di difesa missilistico, dopo che la Cina ha avviato la più grande esercitazione militare mai fatta nei mari nordoccidentali e sudoccidentali intorno all'isola dell'Oceano Pacifico. (Tiscali Notizie)

Taiwan, il generale Ben Hodges: "I cinesi fanno rumore ma sanno che non vincerebbero”

La Cina considera Taiwan un obiettivo appetitoso per varie ragioni, non solo ideologiche. Il viceministro degli Esteri Xie Feng ha parlato di «grave provocazione» oltre che di «violazione del principio della Unica Cina». (Open)

(askanews) - La Cina ha avviato una serie di esercitazioni militari intorno a Taiwan, una dimostrazione di forza in reazione alla visita sull'isola della speaker Usa Nancy Pelosi.Le immagini arrivano da Pingtan una delle isola cinesi più vicina a Taiwan. (Tiscali Notizie)

Taiwan, il generale Ben Hodges: "I cinesi fanno rumore ma sanno che non vincerebbero” dalla nostra inviata Anna Lombardi. Tank cinesi sulle spiagge di Xiamen, a pochi chilometri da Taiwan (reuters). Parla l'ex capo del Comando dell’esercito degli Usa in Europa: "Non so dire con certezza quale è la linea rossa degli Usa. (la Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr