MotoGP, VIDEO - Marquez migliora e torna ad allenarsi sulla moto da cross

MotoGP, VIDEO - Marquez migliora e torna ad allenarsi sulla moto da cross
GPOne.com SPORT

Marc Marquez si è sottoposto a una visita medica con il dottor Sánchez Dalmau lunedì scorso per analizzare la situazione della sua diplopia.

Dopo un'assenza di tre mesi, il pilota spagnolo è tornato a guidare al circuito di Ponts (Lleida).

Il prossimo passo per Marquez sarà quello di guidare su una pista di velocità.

Inoltre, contrariamente a quanto annunciato in precedenza, Marc sarà presente domani al media day organizzato da Honda per rispondere alle domande dei giornalisti

L'oculista ha confermato un netto miglioramento nella visione dell'otto volte campione del mondo. (GPOne.com)

Ne parlano anche altri giornali

Venerdì 14 gennaio ci sarà una conferenza stampa a distanza, tutti presenti tranne Marc Marquez Il dubbio su Marquez. Honda non ha perso tempo a fissare le prime date della nuova stagione MotoGP. (Corse di Moto)

Il prossimo passo per Marquez sarà quello di guidare su una pista di velocità. Marc Marquez si è sottoposto a una visita medica con il dottor Sánchez Dalmau lunedì scorso per analizzare la situazione della sua diplopia. (GPOne.com)

Marquez, invece, non sarà presente all’altro evento importante della casa dell’ala dorata, ovverosia la conferenza stampa di presentazione dei programmi Hrc, previsto per venerdì 14 gennaio alle 11 italiane. (FormulaPassion.it)

MotoGP 2022. Rivoluzione Honda HRC: parla Takeo Yokoyama

Il tutto si svolgerà dopo la due giorni malese con i primi test della MotoGP (5-6 febbraio), e poco prima della tre giorni indonesiana (11-13 febbraio) Lo ha annunciato la stessa casa giapponese, specificando che alla cerimonia parteciperà anche Marc Marquez (Sportal)

VIDEO Marc Márquez, primo allenamento motocross dopo tre mesi. “Marc Márquez si è sottoposto a nuovi controlli con il dottor Sánchez Dalmau lunedì scorso, per analizzare lo stato della sua diplopia.” Comincia così il comunicato Honda, per poi andare avanti con l’ultimo aggiornamento. (Corse di Moto)

“Da un punto di vista tecnico - ha precisato Yokoyama - ciò che vogliamo raggiungere è un utilizzo più efficiente della gomma posteriore. Ora quello che conta è questo: è migliorata la nostra comprensione e stiamo mettendo sulla moto del 2022 tutto quello che abbiamo imparato". (Moto.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr