Amat, è guerra col Comune sulle fatture: stipendi ancora fermi

Amat, è guerra col Comune sulle fatture: stipendi ancora fermi
Live Sicilia INTERNO

Un momento voluto da Cimino in persona per “relazionare sulle criticità e sul lavoro svolto per risolvere questa emergenza”, ma che servirà soprattutto per fare fronte comune.

Casus belli è il taglio del 10% sulle fatture voluto dal Comune con l’ultimo bilancio di previsione: una riduzione che era stata annunciata come “concordata” con le partecipate, ma che nei fatti sta incontrando molte resistenze specie in Amat. (Live Sicilia)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Il provvedimento, che prevede anche la chiusura delle scuole, è stato richiesto dai sindaci delle città interessate e si è reso necessario a causa di un repentino aumento dei contagi registrati negli ultimi giorni, certificato dalle rispettive Asp. (Grandangolo Agrigento)

Siccome andiamo contro una disposizione di legge – ha concluso Garofalo – restano chiuse per questa settimana, in attesa di chiarire che in zona rossa le scuole devono restare chiuse. Ma, certamente in alcuni comuni della provincia, già in zona rossa da qualche giorno, la situazione non è migliore. (Live Sicilia)

Se si deve chiudere si chiude, ma la riapertura deve essere con tutti vaccinati Sono questi alcuni dei commenti da parte dei commercianti di Palermo, che dalla mezzanotte di oggi e fino al 14 aprile è in zona rossa. (Live Sicilia)

Covid - Tre nuove zone rosse in Sicilia, adesso sono 45

Nella terza circoscrizione si contano 453 positivi, 485 nella quarta, 603 nella quinta, 373 nella sesta, 518 nella settima e infine 488 nell'ottava Sono invece 3.735 i contagiati nel solo capoluogo, in aumento rispetto ai 2.944 dell'ultimo rilevamento del 22 marzo scorso. (Giornale di Sicilia)

Il provvedimento entrerà in vigore alla mezzanotte (stasera) e avrà efficacia fino al 14 aprile compreso. (Mobilita Palermo)

Con la stessa ordinanza è stata disposta la prosecuzione dei controlli anti Covid per chi arriva nell’Isola Adesso sono 45 in tutto, tra cui Barcellona Pozzo di Gotto, in cui la zona off limits scatta da oggi e fino al 22 aprile. (AMnotizie.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr