Hategan arbitro di Inter-Shakhtar Donetsk: nei precedenti… solo sconfitte…

Inter-News SPORT

Hategan sarà l’arbitro di Inter-Shakhtar Donetsk, partita della quinta giornata del Gruppo D di Champions League 2021-2022 in programma alle ore 18.45.

A marzo 2020 Hategan avrebbe dovuto dirigere Inter-Getafe, poi annullata (e giocata ad agosto) per la pandemia

L’esordio è avvenuto il 24 ottobre 2018, con una sconfitta per 2-0 al Camp Nou contro il Barcellona.

Questa la scheda del direttore di gara della federazione rumena, ufficializzato nella designazione arbitrale di lunedì per il match del Meazza. (Inter-News)

Ne parlano anche altri media

Lo Shakhtar poi, che non sta a guardare e fa paura con due tiri a girare di Fernando, uno alto e l’altro fuori, entrambi di poco. Poi Lautaro, ancora fermato dal portiere ucraino in uscita. (TUTTO mercato WEB)

Anche se noi in casa dello Sheriff abbiamo fatto una buona partita prendendo però due gol stupidi A San Siro giocheremo per battere l'Inter". vedi letture. Nel giorno di Inter-Shakhtar, match valido per la quinta giornata della fase a gironi di Champions League Roberto De Zerbi, tecnico italiano dalla scorsa estate sulla panchina del club ucraino, ha rilasciato un'intervista a Tuttosport. (TUTTO mercato WEB)

Calhanoglu era in ballottaggio con Vidal ma dovrebbe essere della partita perché, non giocando Dimarco, sarà lui il prescelto a battere i calci piazzati. (TUTTO mercato WEB)

Inter, le ultime di formazione: Calhanoglu vince il ballottaggio con Vidal, Barella ci sarà

Per farcela bisogna battere lo Shakhtar e aspettare il risultato di Sheriff-Real: non dovessero vincere i transinistriani la qualificazione sarebbe cosa fatta. Vincere per credere anche al primo posto nel girone, in vista dell'ultima gara contro il Real Madrid. (Calciomercato.com)

Vediamo, piano piano. Perché non mi piace parlare troppo, dobbiamo stare sempre attenti perché le altre squadre sono forti (Inter-News)

L'AD. L'ad nerazzurro: "Crescita di consapevolezza nazionale ed europea, siamo sulla strada giusta". Giuseppe Marotta, ad dell'Inter, resta fiducioso sull'esito della trattativa per il rinnovo di Marcelo Brozovic, in scadenza a giugno: "Noi offriamo ai nostri giocatori un club appetito da tanti altri loro colleghi, ingredienti non facilmente trovabili altrove. (Sport Mediaset)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr