Dazn e Sky, ufficiale l’accordo: app e nuovo canale, cosa cambia per vedere la Serie A

Dazn e Sky, ufficiale l’accordo: app e nuovo canale, cosa cambia per vedere la Serie A
Il Fatto Quotidiano SPORT

Quali vantaggi ha quindi chi decide di pagare 5 euro in più e dispone già di Dazn sulla Smart Tv?

È stato ufficializzato l’accordo tra le due aziende televisive che permette agli abbonati Sky e Dazn di fruire di tutta la Serie A e degli altri eventi sportivi trasmessi sulla piattaforma streaming.

In tal caso il cliente Sky Q potrà accedere all’offerta Dazn dalla sezione App o con il controllo vocale. (Il Fatto Quotidiano)

Su altre testate

"L’accordo - spiega la tv satellitare in una nota - prevede la possibilità per gli abbonati Sky di aderire ad una specifica offerta commerciale Dazn per vedere sul decoder Sky il canale ZONA Dazn, con le 7 partite per turno di Serie A TIM in esclusiva Dazn e una selezione di eventi. (Il Romanista)

L’intesa con Sky arriva dopo che Tim ha rinegoziato l’accordo di esclusiva con Dazn sottoscritto lo scorso 6 luglio 2021. Con la successiva intesa tra Dazn e Sky significa che tutte le gare torneranno ad essere visibili ai tifosi anche dalla piattaforma Comcast. (Start Magazine)

Ieri la Lega Serie A ha annunciato l'accordo tra Dazn e Sky per le partite del prossimo campionato di calcio italiano. Questa settimana la conduttrice televisiva Diletta Leotta aveva già festeggiato scatenandosi al concerto di Jovanotti a Barletta. (Calciomercato.com)

Accordo Dazn – Sky, Udicon: “Soddisfatti, ma prezzi ancora troppo alti!”

Quanto costa vedere il calcio in tv: le cifre. Quanto costerà, quindi, vedere il calcio in tv in Italia per tifosi e appassionati? Quanto costa vedere il calcio in tv in Italia? (Calcio e Finanza)

Stampa. “L’accordo tra Dazn e Sky che prevede l’arrivo dell’App di Dazn su Sky Q dal prossimo 8 agosto e la possibilità per gli abbonati Sky di vedere direttamente le partite della Serie A sul decoder, poteva essere formalizzato in pochissime settimane e non al fotofinish come poi è avvenuto”, scrive in una nota. (Salernonotizie.it)

Attendiamo l’inizio del campionato per verificare l’efficienza del servizio e la soddisfazione degli utenti, sperando che quest’anno riescano a vedere le partite senza interruzioni di segnale” – conclude Nesci. (La Provincia di Lecco)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr