Auto elettriche di alta gamma: a Reggio la nuova fabbrica darà lavoro a mille persone

Auto elettriche di alta gamma: a Reggio la nuova fabbrica darà lavoro a mille persone
La Repubblica ECONOMIA

Recentemente si era fatto avanti per comprare Iveco, ma l’investimento è sfumato anche per la resistenza del governo italiano

Faw è uno dei colossi dell’automotive mondiale, con 130mila dipendenti e 3,5 milioni di vetture vendute nel 2019.

Con un investimento complessivo da un miliardo di euro, come già annunciato quasi un anno fa, che consentirà la creazione di mille nuovi posti di lavoro.

"Siamo entusiasti che il nostro stabilimento sorga a Reggio, che siamo orgogliosi di poter chiamare casa. (La Repubblica)

Ne parlano anche altre testate

L’area di Gavassa si trova a 9 chilometri dalla stazione AV di Reggio Emilia. Nella frazione di Gavassa nascerà un futuristico Centro produttivo e di innovazione secondo parametri ecologici e senza nuovo consumo di suolo. (Gazzetta di Parma)

Ringrazio la Regione Emilia-Romagna e il Comune di Reggio Emilia per averci supportato in questa scelta così importante. «L’Emilia-Romagna viene scelta per realizzare un progetto di portata mondiale- sottolinea Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia-Romagna- (Corriere della Sera)

La Silk-Faw costruirà la sua fabbrica italiana a Reggio Emilia. Gli investimenti della joint venture, quantificati al momento in oltre 1 miliardo di euro, dovrebbero creare più di mille posti di lavoro diretti e diverse altre migliaia nell’indotto (Quattroruote)

Automotive. Silk-FAW sceglie Reggio Emilia come sede del futuro Centro produttivo e di innovazione

Da Reggio Emilia arriva un ennesimo schiaffo, dopo quello clamoroso della stazione Mediopadana, a Modena: Silk-FAW, la joint venture tra Silk EV, società internazionale di ingegneria e design automotive, e FAW, uno dei maggiori produttori automobilistici cinesi, ha annunciato oggi che il nuovo sito produttivo di auto elettriche di alta gamma verrà realizzato nella frazione di Gavassa, nel comune di Reggio Emilia. (La Pressa)

L’area, che si estende su 320.000 metri quadrati, ospiterà infatti lo stabilimento e il Design, research, development & innovation Center di Silk-FAW. FAW Group. China FAW Group Corporation (FAW), già China First Automobile Works, è stata fondata il 15 luglio 1953, quando fu costruito il suo primo impianto di assemblaggio (Regione Emilia Romagna)

“Siamo entusiasti che il nostro stabilimento produttivo e innovazione sorgerà nel comune di Reggio Emilia – afferma Jonathan Krane, presidente di Silk-FAW-. La scelta dell’area è stata al centro di una videoconferenza stampa ieri in Comune a Reggio Emilia. (Emilia Romagna News 24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr