Occhi all'insù per l'eclissi anulare di Sole

Occhi all'insù per l'eclissi anulare di Sole
Il Friuli SCIENZA E TECNOLOGIA

L'evento sarà visibile in tutta la sua bellezza in luoghi remoti e poco abitati com eil Polo Nord, Canada, Russia settentrionale e Groenlandia.

Occhi puntati all'insù, al cielo, giovedì 10 giugno, per l'eclissi parziale di Sole.

Sarà un'eclissi anulare, perché il disco della Luna entrerà in quello del Sole, ma per una questione di distanza del nostro satellite, la Luna coprirà solo una parte del Sole, creando l'effetto ad anello da cui prende il nome il particolare fenomeno. (Il Friuli)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Questi eventi sono abbastanza comuni, tra una eclissi e l’altra possono passare solo alcuni mesi ma alle volte l’intervallo può durare fino a diversi anni. Va ricordato che la visione del Sole senza protezioni appositamente realizzate è pericolosa e rischia di procurare danni permanenti alla vista (il Resto del Carlino)

Nella tarda mattinata del 10 giugno si potrà ammirare nel cielo un particolare tipo di eclissi solare, ovvero una eclissi anulare, nota per dar vita a un magnifico “anello di fuoco” nel cielo. Le eclissi di Sole totali sono più rare e hanno una frequenza di circa un anno e mezzo tra l'una e l'altra (Scienze Fanpage)

Insomma, nell'arco di un quarto d'ora l'eclissi parziale si mostrerà in tutte le regioni del nord Italia. L'eclissi solo parziale, invece, sarà visibile anche in tanti altri punti dell’emisfero boreale, tra cui la grande maggioranza dei paesi europei. (METEO.IT)

Eclissi solare in arrivo, l'osservatorio di Pietralacroce accoglie gli studenti

Un anello di fuoco da record, quello che infiammerà il cielo del 10 giugno. Crediti foto: kikapress, shutterstock Music: «Funday» from Bensound. (Leggo.it)

E’ noto che un’eclisse di Sole avviene quando lo scuro disco della luna nuova si sovrappone esattamente al disco solare. Nel caso particolare di Giovedì 10 Giugno, il disco solare è del 94% maggiore del disco lunare e questo produce un’anularità massima di 3minuti 51secondi. (varesenews.it)

Occhi quindi al cielo, con gli strumenti dotati di opportuni filtri, per non perdere un evento astronomico molto suggestivo. Giovedì 10 giugno, a pochi giorni dal solstizio d’estate, che quest’anno cade il 21 giugno, si verificherà un’eclissi anulare di Sole. (AnconaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr