Piazza Affari: positiva la giornata per Reply

Piazza Affari: positiva la giornata per Reply
Teleborsa ECONOMIA

società di consulenza. Reply. FTSE MIB. società operante nel settore Telco & Media. (Teleborsa) - Apprezzabile rialzo per la, in guadagno dell'1,99% sui valori precedenti.La tendenza ad una settimana diè più fiacca rispetto all'andamento del.

Tale cedimento potrebbe innescare opportunità di vendita del titolo da parte del mercato.L'analisi di medio periodo conferma la tendenza positiva della.

(A cura dell'Ufficio Studi Teleborsa)

Sebbene il breve periodo mette in risalto un allentamento della linea rialzista al test del top 144,8 Euro. (Teleborsa)

Se ne è parlato anche su altre testate

Le Borse oggi, 15 luglio 2021 di Ai Anchor (podcast automatico) 15 luglio 2021. Il mercato di Piazza affari ha terminato la seduta in territorio negativo. Le Mid Cap hanno chiuso in terreno negativo con un calo dell’ 1,49%. (Il Sole 24 ORE)

Sul parterre di Piazza Affari si sono distinte in negativo alcune big oil con Tenaris scivolata del 2,83% Il trend è stato decisamente migliore delle attese degli analisti, che avevano previsto un calo dello 0,4%. (Yahoo Finanza)

Sono inoltre state vendute le azioni del comparto petrolifero. Milano, il 16 luglio 2021, ha terminato in ribasso dello 0,33%, con lo spread a 103,9 punti.A Piazza Affari hanno perso ancora quota i titoli delle banche. (Il Sole 24 ORE)

Ftse Mib: il mercato batte in ritirata

Ne guadagna il bene rifugio, l'oro (+0,9%), a 1.831 dollari l'oncia. Giù tra le auto Stellantis (-0,8%), in calo Tim (-0,7%), Poste e Enel (-0,6%). (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Ciò esprime la maggiore appetibilità verso il titolo da parte del mercato. Per la prossima seduta potremmo assistere ad un nuovo spunto ribassista con target stimato verosimilmente a 3,783.Le indicazioni sono da considerarsi meri strumenti di informazione, e non intendono in alcun modo costituire consulenza finanziaria, sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento. (Teleborsa)

L’analisi quantitativa evidenzia un pericoloso rafforzamento della pressione ribassista, con i principali indicatori direzionali (Macd, Parabolic SaR) che rimangono in posizione short. L’indice Ftse Mib non è infatti riuscito a superare la barriera grafica posta in area 25.300-25.320 punti e si è indebolito. (Milano Finanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr