Borse Ue, atteso avvio in leggero rialzo. Ftse Mib al test di quota 25 mila

Milano Finanza ECONOMIA

Stellantis vede confermata al 22% la sua quota nel mercato europeo, con un aumento delle vendite del 10,3% a 230.478 auto.

Si profila un avvio in leggero rialzo per i mercati azionari europei.

Nel primo semestre del 2021 la domanda di auto nuove nell'Ue è aumentata del 25,2% per sfiorare i 5,4 milioni di veicoli.

Tuttavia si tratta pur sempre di 1,5 milioni di veicoli in meno rispetto si volumi pre-Covid del primo semestre 2019. (Milano Finanza)

Se ne è parlato anche su altre testate

Sono inoltre state vendute le azioni del comparto petrolifero. Milano, il 16 luglio 2021, ha terminato in ribasso dello 0,33%, con lo spread a 103,9 punti.A Piazza Affari hanno perso ancora quota i titoli delle banche. (Il Sole 24 ORE)

L’analisi quantitativa evidenzia un pericoloso rafforzamento della pressione ribassista, con i principali indicatori direzionali (Macd, Parabolic SaR) che rimangono in posizione short. E’ stata una settimana nervosa sul mercato azionario italiano che è stato respinto da una solida area di resistenza e ha accusato una rapida correzione. (Milano Finanza)

In rosso le banche, iniziando da Fineco (-1,6%), Intesa (-1,5%) e Unicredit (-1,4%). Tra i titoli che restano a galla Amplifon (+0,2%) e Prysmian e Interpump (+0,1% entrambi) nell'industria, piatta Moncler nel lusso. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

(A cura dell'Ufficio Studi Teleborsa) Per la prossima seduta potremmo assistere ad un nuovo spunto ribassista con target stimato verosimilmente a 3,783.Le indicazioni sono da considerarsi meri strumenti di informazione, e non intendono in alcun modo costituire consulenza finanziaria, sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento. (Teleborsa)

Le Borse oggi, 15 luglio 2021 di Ai Anchor (podcast automatico) 15 luglio 2021. Il mercato di Piazza affari ha terminato la seduta in territorio negativo. Le Mid Cap hanno chiuso in terreno negativo con un calo dell’ 1,49%. (Il Sole 24 ORE)

Lo spread Btp-Bund si amplia a 105 punti base, con il rendimento del decennale italiano allo 0,71%. Tornando a Piazza Affari, fra le aziende più capitalizzate arretrano soprattutto Tenaris (-2,4%), Stm (-2,3%) e Atlantia (-2,3%) mentre viaggia in controtendenza Amplifon (+1,2%) (Il Cittadino on line)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr