La commissione Antimafia indaga sui furbetti del vaccino: sotto la lente anche la Campania

La commissione Antimafia indaga sui furbetti del vaccino: sotto la lente anche la Campania
CasertaNews INTERNO

La Campania finisce nel mirino della Commissione Antimafia.

In Campania risultano oltre 292mila persone vaccinate nella categoria ‘Altro’, anche se è specificato dalla Regione Campania che in quell’elenco sono inserite le persone tra 70-79 anni, i conviventi-caregiver ed il personale esterno delle strutture sanitarie

Il senatore espulso dal Movimento 5 Stelle per non aver votato la fiducia al governo di Mario Draghi auspica “massima collaborazione nella trasmissione dei dati alla Commissione antimafia da parte delle Istituzioni competenti. (CasertaNews)

La notizia riportata su altri giornali

La Commissione parlamentare Antimafia ha chiesto l'elenco dei vaccinati contro Covid-19 in 4 regioni italiane inseriti nella categoria «altro» (cioè non parte della fasce aventi diritto ad oggi), fra loro c'è la Campania. (Fanpage.it)

Purtroppo i cittadini - conclude - continuano a soffrire a causa dei disservizi delle ASP in tante parti d’Italia, c'è quindi necessità di offrire risposte concrete a chi denuncia disservizi anche per mancanza di vaccini, pertanto questa Commissione studierà il caso ormai molto diffuso» (Giornale di Sicilia)

Anche la Commissione regionale Antindrangheta calabrese - ricorda Morra - si è riunita per discutere riguardo le "metodologie utilizzate per la somministrazione di siero ad 'altre' categorie". "Auspichiamo massima collaborazione nella trasmissione dei dati alla Commissione Antimafia da parte delle Istituzioni competenti", prosegue il presidente dell'Antimafia, che chiede collaborazione "al fine di fugare ogni dubbio sul rispetto delle priorità di vaccinazione". (NapoliToday)

L'Antimafia vuole l'elenco dei vaccinati siciliani della categoria "altro"

Le indagini sono confluite nella maxi operazione alla luce del fatto che avevano ad oggetto le stesse dinamiche criminali anche se con soggetti coinvolti diversi. Contestualmente sono in corso sequestri di immobili, società e denaro contante per un valore di circa 1 miliardo di euro. (Quotidiano online)

La Commissione parlamentare antimafia chiederà gli elenchi dei vaccinati valdostani nella categoria definita come «altro» dal ministero della Salute. Nel report quotidiano che fotografa le somministrazioni, questi vaccinati rappresentano negli ultimi giorni la fetta più numerosa: il 6 aprile - esempio – sono stati 484 su 739 e in tutto hanno finora assorbito 8.308 dosi (agli Over 80 7.611). (La Stampa)

«Auspichiamo massima collaborazione nella trasmissione dei dati alla Commissione antimafia da parte delle Istituzioni competenti», conclude «Insieme al collega Paolo Lattanzio, coordinatore in Commissione antimafia del Comitato sulla prevenzione e repressione delle attività predatorie della criminalità organizzata durante l’emergenza sanitaria, avanzeremo richiesta degli elenchi dei nominativi vaccinati ricadenti nella categoria "altro" che in Sicilia, Calabria, Campania e Valle d’Aosta risultano avere numeri ben maggiori rispetto alla media nazionale». (La Sicilia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr