Recovery plan, Draghi alle Regioni: "Supervisione a Palazzo Chigi con ministri, poi task force locali"

Recovery plan, Draghi alle Regioni: Supervisione a Palazzo Chigi con ministri, poi task force locali
la Repubblica INTERNO

Il governo intende inoltre costituire delle task force locali che aiutino le amministrazioni territoriali a migliorare la loro capacità di investimento e a semplificare le procedure.

La struttura di coordinamento centrale supervisiona l'attuazione del piano ed è responsabile dell'invio delle richieste di pagamento alla Commissione europea, a seguito del raggiungimento degli obiettivi previsti.

Accanto a questa struttura di coordinamento, agiscono una struttura di valutazione e una struttura di controllo. (la Repubblica)

Su altre testate

E che a se stessi, “prima che alle regioni o al governo”, che bisogna rivolgere i dubbi. Ma non è di questo che stava parlando Draghi, che non intendeva certo scrollarsi dalle spalle la responsabilità decisionale che gli compete: stava “solo” richiamando alla consapevolezza individuale, alla responsabilità individuale. (L'HuffPost)

E il ministro Mariastella Gelmini ha parlato di maggio come mese della riapertura delle attività economiche. In questo mese abbiamo riaperto le scuole e fatto ripartire i concorsi, maggio deve essere il mese della riapertura delle attività economiche“. (L'agone)

Io mi sono vaccinato con Astrazeneca, non mi è venuto in mente di farlo alla leggera e mia moglie anche", ha detto Draghi "Quanto più celermente procedono le vaccinazioni, in particolare per le categorie a rischio, tanto più si potrà riaprire", ha detto Draghi. (Sputnik Italia)

Draghi sui vaccini: "Non si salta la fila e basta dosi a chi ha meno di 60 anni"

Ma è soprattutto sull’Europa che i sovranisti stanno abbracciando Draghi, per il modo in cui ha avvertito Bruxelles a cambiare registro, «o per i vaccini bisognerà andare per conto proprio». Chi l’avrebbe mai detto che un giorno il banchiere, l’uomo dell’establishment, il sacerdote dell’euro, che Mario Draghi insomma, avrebbe fatto palpitare i cuori dei sovranisti italiani? (Corriere della Sera)

La fase 2 del governo Draghi: zona gialla e riaperture. Già all'epoca dell'approvazione dell'ultimo decreto infatti Draghi era titubante sull'opportunità di cancellare la zona gialla fino al 30 aprile (Today.it)

«Uno può banalizzare e dire smettetela di vaccinare chi ha meno di 60 anni, i giovani o ragazzi, psicologi di 35 anni. Campagna vaccinale dalla quale dipendono molte cose, come le riaperture e la stagione turistica estiva. (LegnanoNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr