Al Quirinale la firma del trattato con la Francia: gli arrivi di Draghi e Macron

Al Quirinale la firma del trattato con la Francia: gli arrivi di Draghi e Macron
La Stampa INTERNO

Il presidente del Consiglio, Mario Draghi, e il presidente francese, Emmanuel Macron, che ieri sera hanno partecipato a una cena offerta al Colle dal Capo dello Stato, Sergio Mattarella, alle 9,30 incontreranno la stampa a Villa Madama per illustrare l'intesa.

Un’agenda comune sui grandi temi e le priorità condivise, dalla difesa europea al tema dei migranti, dalla transizione digitale alle questioni ambientali, senza dimenticare il fronte economico e le regole del Patto di stabilità. (La Stampa)

La notizia riportata su altri giornali

Tra le ipotesi, quella della partecipazione di uno o più ministri di uno dei due Paesi alle riunioni di governo dell'altro, come già avviene tra Francia e Germania. (Rai News)

L’intesa è stata seguita dalla stretta di mano tra Draghi e Macron e poi da quella, intensa e prolungata, tra il presidente francese e il Capo dello Stato. (LaPresse)

Il Premier, Mario Draghi, e il presidente francese, Emmanuel Macron, hanno firmato il Trattato del Quirinale alla presenza del Capo dello Stato, Sergio Mattarella, nel corso della cerimonia svoltasi al Colle. (Sky Tg24)

Italia-Francia, Macron vede Mattarella per firma Trattato Quirinale

Le parti organizzeranno inoltre, con cadenza annuale, un vertice intergovernativo durante il quale sarà verificata l’attuazione del trattato ed “esaminata ogni questione prioritaria d’interesse reciproco”. (LaPresse)

Alleati: "Negli ultimi mesi i rapporti tra Italia e Francia si sono ulteriormente avvicinati. "Questo trattato di cooperazione rafforzata segna un momento storico nelle relazioni dei due paesi.Italia e Francia consolidano la loro vicinanza e i loro legami. (Il Giorno)

che appunto prevedono uno "scambio" della partecipazione di un ministro al CdM dell'altro. (Foto: Per gentile concessione della Presidenza della Repubblica) (Il Messaggero)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr