Covid, i contagi in Liguria: 402 nuovi positivi e un decesso

Covid, i contagi in Liguria: 402 nuovi positivi e un decesso
La Repubblica INTERNO

La Liguria vede anche 5 pazienti in più di ieri negli ospedali, per un totale di 761 ricoveri, di cui 78 in terapia intensiva.

Il maggior numero di nuovi contagi sono a Genova (199), gli altri sono a Imperia (47), nel Tigullio (11), a Savona (138) e alla Spezia (7).

La Liguria registra oggi 402 nuovi positivi dopo avere processato 2.571 tamponi molecolari e 1.330 tamponi antigenici rapidi.

Nel complesso la Liguria ha ricevuto finora 437.000 dosi di vaccino e ne ha somministrate 329.006, pari al 75% spiega la Regione nel bollettino odierno

Ci sono 168 persone in più in isolamento domiciliare, 377 persone guarite e un morto, un uomo di 83 anni. (La Repubblica)

Su altre testate

Dall'inizio delle somministrazioni sono state consegnate alla Liguria 397.560 dosi e ne sono state inoculate 325.863, pari all'82%, spiega la Regione in una nota La Liguria registra 412 nuovi positivi al Covid-19 oggi, a fronte di 4.338 tamponi molecolari effettuati nelle ultime 24 ore, ai quali si aggiungono altri 1.662 tamponi antigenici rapidi. (La Repubblica)

Sabato erano state sanzionate 57 persone ed erano stati multati i titolari di sette locali. Non ci sono stati assalti alle spiagge, nè ai sentieri in collina ma a Pasqua, a Genova e in provincia, sono state sanzionate comunque 42 persone per il mancato rispetto delle regole. (Telenord)

Proseguono anche oggi in Liguria i controlli delle forze dell’ordine per verificare il rispetto delle norme anticovid in zona rossa. Sabato erano state sanzionate 57 persone ed erano stati multati i titolari di sette locali. (Genova24.it)

Coronavirus Liguria, 402 casi e un decesso: solo 7 nuovi contagi nello spezzino

La Spezia, 5 aprile 2021 - La Liguria registra oggi 402 nuovi positivi al Covid dopo avere processato 2.571 tamponi molecolari e 1.330 tamponi antigenici rapidi. Ci sono 168 persone in più in isolamento domiciliare, 377 persone guarite e un morto, un uomo di 83 anni. (LA NAZIONE)

In arancione si può uscire liberamente di casa (non serve autocertificazione) ma bisogna sempre restare all’interno del proprio comune di residenza. Ancora qualche ora di zona rossa, dopo questa tre giorni festiva con l’intero Paese in un semi lockdown, e poi anche la Liguria si prepara al ritorno del sistema dei colori. (Genova24.it)

Crescono i ricoveri: sono ora 761, ovvero 5 in più rispetto alla vigilia, con 78 persone in terapia intensiva, stabili rispetto a ieri. 107480 persone hanno già ricevuto al seconda dose di un vaccino del tipo Pfizer-Biontech o Moderna, 4 sono alla seconda dose AstraZeneca (Telenord)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr