Genova, sanzionate 42 persone a Pasqua per il mancato rispetto delle regole

Genova, sanzionate 42 persone a Pasqua per il mancato rispetto delle regole
Telenord INTERNO

I controlli vanno avanti e si concentrano anche sui caselli autostradali, con monitoraggi dedicati ad evitare le gite fuori porta tipiche della festa di Pasquetta

Sabato erano state sanzionate 57 persone ed erano stati multati i titolari di sette locali.

Non ci sono stati assalti alle spiagge, nè ai sentieri in collina ma a Pasqua, a Genova e in provincia, sono state sanzionate comunque 42 persone per il mancato rispetto delle regole. (Telenord)

La notizia riportata su altri media

Questa settimana incontreremo il Premier Draghi e chiederemo questo: che l’Italia riparta di slancio verso il futuro". Chiude il fine settimana pasquale, che ha visto tutta l'Italia in "zona rossa" per gli ultimi tre giorni indipendentemente dai numeri del contagio da Covid 19, con un occhio al futuro il presidente della Regione Giovanni Toti. (SavonaNews.it)

Inoltre sempre da mercoledì il centro di vaccinazione di San Benigno (presso le torri Msc) estenderà l’orario fino alle 2 di notte. Questa settimana incontreremo il Premier Draghi e chiederemo questo: che l’Italia riparta di slancio verso il futuro”. (IVG.it)

Zona arancione, cosa si può fare. Con il ritorno in zona arancione, dunque, in parte della Liguria, Genova compresa, si allentano le restrizioni: gli spostamenti all’interno del territorio comunale sono liberi e i negozi riaprono. (GenovaToday)

Coronavirus Liguria, 402 casi e un decesso: solo 7 nuovi contagi nello spezzino

Ora, non appena i dati epidemiologici lo consentiranno, bisogna ripartire. Mentre le province di Savona e Imperia si apprestano a trascorrere un'altra settimana con il massimo livello di restrizioni, per la Liguria si tornerà in "zona arancione", in attesa di capire cosa sarà dopo l'11 aprile (SanremoNews.it)

A causa dell'alto numero di contagi da Covid, le restrizioni sono state prolungate e resteranno in vigore fino a domenica 11 aprile. La consegna a domicilio è consentita senza limiti di orario, ma deve comunque avvenire nel rispetto delle norme sul confezionamento e sulla consegna dei prodotti. (SavonaNews.it)

A livello territoriale, restano alti i contagi sulla zona rossa di Savona (138), a Imperia (47), a Genova sono 199, nel Tigullio 11 e nello spezzino solo 7. E' quanto emerge dal bollettino diffuso dalla Regione sulla base del flusso dati tra Alisa e il ministero della Salute. (Telenord)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr