Cagliari-Torino, sardi in silenzio stampa: via Di Francesco?

Cagliari-Torino, sardi in silenzio stampa: via Di Francesco?
EuroCalcioMercato.net SPORT

La situazione è molto tesa e il cambio in panchina, con l’esonero conseguente di Eusebio Di Francesco, è oramai imminente.

La società rossoblu, dopo l’ennesimo risultato negativo di questa stagione, non ha voluto rilasciare dichiarazioni.

IL CONFRONTO SERRATO NEGLI SPOGLIATOI: Dopo la sfida contro il Torino, la squadra si è riunita negli spogliatoi della Sardegna Arena

Cagliari-Torino, sardi in silenzio stampa: via Di Francesco?

(EuroCalcioMercato.net)

La notizia riportata su altri giornali

"Tutti stanno dando il massimo, e mi fa molto piacere anche per i ragazzi che si stanno impegnando tantissimo. Ai microfoni di 'Sky Sport', Nicola ha garantito di non voler dare alcun peso a ciò che è successo a Torino prima del suo arrivo: "Non mi interessa. (Sportal)

Alla fine, grazie a un accordo tra tutte le forze politiche, D'Alema rimase presidente e la Lega mantenne la carica di segretario del Comitato Chiuso il capitolo della fiducia a Draghi, altro tema divisivo sono le sette commissioni di indirizzo, vigilanza e controllo. (Yahoo Notizie)

Pirlo si aggrappa anche al suo numero 10: "Dybala, sbrigati", scrive il quotidiano. "Gigio 200: 'Vedo Gigio decisivo'": Donnarumma taglia il traguardo delle 200 presenze in Serie A nel derby (Tutto Atalanta)

Torino | Nicola esulta grazie a Bremer | 1 - 0 a Cagliari Di Francesco sempre più giù

Di Francesco sempre più giù (Di sabato 20 febbraio 2021) Colpaccio del Torino che espugna la Sardegna Arena e porta a casa tre punti fondamentali nella lotta salvezza: uno a zero per i piemontesi il risultato finale. (Zazoom Blog)

Sono contento per la società perché stiamo dando il massimo. Alla Sardegna Arena gli ospiti passano per 1-0 grazie alla rete di Bremer, allungando sui rossoblù e portandosi a cinque punti di distanza. (Calcio News 24)

È lì che nasce infatti l’attuale svolta granata: prima l’ingaggio di Davide Nicola, quindi i colpi Mandragora e Sanabria, investimenti da 20 milioni di euro complessivi. Ci volevano nervi saldi sotto Natale, con il Toro in fondo alla classifica e apparentemente senza margini di crescita concreta. (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr